Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 ottobre 2016

La gioia di Verstappen: "Un 2° posto appagante"

print-icon

La difesa della posizione su Hamilton nel finale di gara gli è costata un reclamo Mercedes (poi ritirato). L'olandese della Red Bull, intanto, si gode la sua grandissima prestazione in Giappone

La difesa della seconda posizione nel finale su Lewis Hamilton, gli è costata a fine gara un reclamo ufficiale della Mercedes alla Fia, poi ritirato. Max Verstappen intanto, si gode uno splendido secondo posto in Giappone, dopo una prestazione super. "C'era molto traffico, ma siamo riusciti ad andare forte nell'ultimo stint, è positivo riuscire a competere allo stesso livello con la Mercedes e il secondo posto è appagante". Proprio il finale per lui non è stato facile: "Lewis ha spinto molto, abbiamo avuto dei momenti difficili ma sono felice del secondo posto", ha aggiunto l'olandese della Red Bull.

Post gara infiammato - Il team di Brackley aveva accusato il pilota olandese della Red Bull di avere guidato "in modo irregolare e pericoloso" nel momento in cui Lewis Hamilton ha tentato il sorpasso ai suoi danni al 52° giro del GP del Giappone. I commissari hanno tenuto una prima audizione con i rappresentanti della Mercedes dopo la gara, ma nessuno dei due piloti era presente o in grado di fornire la propria versione dei fatti. Si era inizialmente deciso di rimandare il verdetto di due settimane, in occasione del GP degli Stati Uniti ad Austin, ma alla luce del passo indietro della Mercedes non ce ne sarà più bisogno. Il risultato della gara di Suzuka diventa quindi ufficiale, con la benedizione di Hamilton: "Non c'è nessuna protesta da parte mia. Ho appena saputo del reclamo del team, ma ho detto loro che non è quello che noi facciamo. Siamo campioni, andiamo avanti. Punto", scrive il campione del mondo su twitter.