Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 novembre 2016

Abu Dhabi, Hamilton domina il venerdì. Poi Rosberg

print-icon
GP Abu Dhabi

GP Abu Dhabi, ultimo atto del Mondiale: Hamilton e Rosberg si giocano il titolo. Il britannico è stato il più veloce del venerdì di libere (Foto Getty)

Il britannico comanda nelle due sessioni che hanno inaugurato l'ultimo e decisivo finale del Mondiale: il numero 1 della classifica sempre secondo. Terzo tempo per la Ferrari di Vettel nelle P2, poi le Red Bull di Verstappen e Ricciardo

La sfida decisiva pe ril titolo è cominciata. Prime due due sessioni di prove libere nel segno delle Mercedes ad Abu Dhabi, dove domenica uno tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton diventerà campione del mondo. Il tedesco ha un vantaggio di 12 punti in classifica e più di una chance per vincere il primo Mondiale della sua carriera. Ma intanto il britannico campione in carica conquista il miglior tempo nelle due sessioni del venerdì, la seconda chiusa in 1:40.861 a + 0.079 dal compagno di squadra. Terzo tempo per la Ferrari di Vettel a +0.269 (ottimo stint con gomma gialla). Poi le Red Bull di Verstappen e Ricciardo davanti alla Rossa di Raikkonen. Nel complesso sessioni non chiarissime ovvero non in grado di dare indicazioni precise sulla competitività delle monoposto in vista della gara. Chiaro che nella simulazone di qualifica le Mercedes, pure non devastanti, sono sempre su un altro pianeta. Sabato le qualifiche alle 14, così come la gara di domenica.

Le prime libere - 1:42.869: è questo il tempo con cui Hamilton si è messo davanti al gruppo nella prima sessione di libere. Rosberg subito dietro a +0.374. Alle spalle della coppia targata Mercedes c'è quella della Red Bull Verstappen-Ricciardo. Capitolo Ferrari: in quinta posizione Vettel, in settima Raikkonen. Sesto Perez, mentre a completare la top ten si sono piazzati Sainz, Massa ed Ericsson.

Il racconto da Abu Dhabi