F1, dal 2018 si cambia: via le pinne e le T-wing

Formula 1

Antonio Boselli

twing_ok_getty

Sono in arrivo tante novità per la prossima stagione di Formula 1. La commissione F1 e lo Strategy Group si sono riuniti a Parigi per apportare cambiamenti al regolamento tecnico e sportivo: vietato l'olio come combustibile, Halo bocciato, shield promosso, nomi e numeri dei piloti più visibili

Lo Strategy Group e la commissione F1 si sono riuniti a Parigi per apportare dei cambiamenti al regolamento tecnico e sportivo in vista della prossima stagione. Importante notare che per la prima volta era presente anche Chase Carey, amministratore delegato della F1 group. Ecco le principali novità per il 2018:

- Via le pinne e le T-wing

La novità più visibile sarà la limitazione delle pinne stabilizzatrici e delle T-wing che sono state introdotte in questa stagione per via di un buco regolamentare. Il cofano motore tornerà quindi a una configurazione aerodinamica tradizionale.

- Vietato l’olio come combustibile

La federazione imporrà il divieto di usare l’olio come combustibile, una soluzione che pare sia stata adottata dalla Mercedes per aumentare le performance in qualifica. Non solo, dal 2018 potrà essere utilizzato una sola specifica di olio durante tutto il fine settimana.

- Partenza da fermo, sempre

La ripartenza del Gran Premio, non solo per la gara bagnata, ma anche dopo ogni singola bandiera rossa, sarà sempre da fermo.

- Halo bocciato, "shield" promosso

Niente Halo per per il 2018, il sistema con i tre punti di ancoraggio per proteggere la testa del pilota è stato scartato per una soluzione che prevede uno "shield", uno scudo trasparente. In questa stagione saranno fatti dei test per adottare la soluzione più idonea.

- Nomi e numeri dei piloti piu’ visibili

Già a partire dal GP di Spagna, la federazione ha richiesto ai team di applicare il regolamento in vigore che impone una visibilità maggiore ai nomi e ai numeri dei piloti sulle monoposto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche