Alonso: "Tornare alla Ferrari? Per vincere valuto tutto"

Formula 1

L'ex pilota della Rossa non ha escluso di poter valutare un possibile ritorno a Maranello nel caso di una chiamata da parte della Ferrari: "Per tornare a vincere sono aperto ad ogni tipo di soluzione"

VORRESTE ALONSO DI NUOVO IN FERRARI? DITE LA VOSTRA

RIVIVI IL MEGLIO DELLA CONFERENZA   GP SPAGNA, ORARI E PROGRAMMI SKY

Fernando Alonso non ce la fa più a correre e veder vincere sempre e solo i suoi rivali di un tempo. Non ce la fa più a essere costretto in ogni gran premio a dover compiere dei veri e propri miracoli sportivi per portare la sua McLaren a racimolare qualche misero punto. Troppo frustrante. Troppo poco stimolante. Lo dimostrano l'idea di una parentesi alla 500 miglia di Indianapolis per cercare nuove motiviazioni e quel clima di assoluta sfiducia e insofferenza nei confronti della sua scuderia che ha caratterizzato le ultime gare dello spagnolo, sempre condite da team radio decisamente polemici. L'immediato futuro vuol dire resistenza, quello prossimo invece quasi certamente divorzio, per danare a cercare nuovi scenari e nuove possibilità di vittorie. Anche con la Ferrari, perché no. 

Tutto per vincere

E' lui stesso infatti a dirlo durante la conferenza stampa del gran premio di Barcellona, che Alonso ha già messo per due volte nel proprio palmares, la prima volta alla guida della Renault, la seconda della Rossa. "Un possibile ritorno alla Ferrari? Per tornare a vincere sono aperto ad ogni tipo di soluzione", le parole del due volte campione del Mondo. "La mia priorità è continuare a correre ma anche vincere, non solo gareggiare. E' il mio ultimo anno con la McLaren, in autunno comincerò a valutare la situazione e se vedrò possibilità di tornare a vincere qui mi accorderò con il team, altrimenti sarò felice di parlare con qualcun altro. Valuterò solo più avanti se sarà o meno il caso di cercare nuovi stimoli anche al di fuori della Formula 1".

La risposta di Vettel

"Alonso in Ferrari con me? Alonso ha una grande reputazione, però non firmo io il suo contratto, non dovete chiedere a me. Io sono pronto a correre con qualunque compagno, tutti hanno i loro punti di forza o meno, tutti possono aiutarti a migliorare. Diciamo che per l'assetto che abbiamo adesso in Ferrari siamo felici così".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche