Leclerc: "Campione del mondo in F1 con la Ferrari? Sarebbe un sogno, spero presto". VIDEO

Formula 1
©Getty

Il pilota della Ferrari, in attesa di essere ospite di Alessandro Cattelan a EPCC, si è collegato con lo studio di Sky Sport 24 per rispondere ad alcune curiosità di Carlo Vanzini. "Pronto a diventare del mondo? Devo lavorare, sono contento della mia crescita ma c'è ancora tantissimo da fare, ma spero di sì, un giorno"

GP BAKU VIRTUALE: LA DIRETTA DELLA GARA

 

Nelle ultime settimane l'abbiamo visto nelle vesti di modello, attore, perfino pianista: ma Charles Leclerc non vede l'ora di tornare in pista. Prima di essere ospite di Alessandro Cattelan, il pilota della Ferrari si è collegato con lo studio di Sky Sport 24 dal camerino di EPCC per rispondere ad alcune curiosità del nostro Carlo Vanzini. "È stato bello recitare in altri ruoli, ma quando vado a dormire, mi sveglio soltanto con l'idea di tornare a guidare. Mi sto allenando molto per essere pronto al Mondiale". Il pilota della Ferrari è stato anche grande protagonista nelle prove della F1 virtuale, terzo nell'ultimo GP di Monaco, proprio a casa sua (in tutti i sensi). "È stato divertente, ma la realtà è un'altra cosa... E spero di poter correre a Montecarlo molto presto, è una sensazione speciale, difficile da spiegare, erano le strade che percorrevo da bambino in pullman per andare a scuola, ora ci passo con la Ferrari... molto emozionante". Leclerc è per tutti ormai il "predestinato", i tifosi della Rossa lo vedono già campione del mondo. "Devo ancora lavorare tanto - ha ammesso il monegasco - sono contento della mia crescita ma c'è ancora tantissimo da fare, ma spero di sì, un giorno".  Infine una battuta sulla sua partecipazione a EPCC, impegnato in una "gara" con Cattelan: "Ale è uno che ti passa all'esterno? Impossibile con me...".  

FORMULA 1: SCELTI PER TE