Vettel verso la futura Aston Martin dal 2021: l'indiscrezione di Formula 1 della Bild

Formula 1
©Ansa

Lo scrive il quotidiano tedesco, che riferisce dei contatti tra il pilota tedesco e la scuderia che dal 2021 diventerà Aston Martin. Prossimo all'addio con la Ferrari, Vettel prenderebbe il posto di Sergio Perez il cui contratto prevede una clausola di separazione da esercitare entro il 31 luglio

La notizia arriva dalla Germania, stampa tedesca che suggerisce il futuro di Sebastian Vettel. Destinato all’addio con la Ferrari al termine della stagione, il pilota 33enne e quattro volte campione del mondo di Formula 1 sarebbe nel mirino della Racing Point. Lo riporta la Bild, secondo la quale sono in corso colloqui tra Vettel e la squadra a lui interessata per il prossimo Mondiale. Da ricordare come la scuderia britannica, fondata da Lawrence Stroll, diventerà Aston Martin a partire dal 2021. E l’interessamento a Sebastian respingerebbe l’ipotesi dell’anno sabbatico.

Aston Martin, Vettel al posto di Perez?

leggi anche

Ferrari, la solitudine di Binotto

Come scrive la Bild, Sebastian Vettel sostituirebbe Sergio Perez nella futura Aston Martin. Il contratto del 30enne messicano, compagno dell’altro pilota Lance Stroll (figlio del proprietario della quota di maggioranza), include una clausola di separazione da esercitare entro il 31 luglio. In caso contrario sarebbe necessario versare una corposa penale. Secondo la stampa tedesca, l’attuale Racing Point sembra una delle possibilità più concrete per Vettel per restare in Formula 1 all'interno di una squadra competitiva: difficile immaginare come la Mercedes o la sua ex Red Bull, loro come McLaren o Renault, possano inserirlo nelle rispettive scuderie a partire dal 2021. "I colloqui si stanno svolgendo, ma non sarà facile", ammette la Bild, mentre il team principal Otmar Szafneur si è detto "lusinghiero" che il suo team sia associato al 33enne tedesco da tempo protagonista, sebbene abbia confermato (almeno formalmente) l’intenzione di insistere su Perez e Stroll. Attualmente la Racing Point occupa il 4° posto nella classifica costruttori (22 punti), ma è al centro di un’indagine da parte della Fia in merito alla somiglianza della presa dei freni tra la sua monoposto e le Mercedes del 2019 (squadra con la quale ha una partnership di motori). Con Sainz alla Ferrari, Ricciardo alla McLaren e il ritorno di Alonso alla Renault, gli incastri del mercato piloti accostano Vettel proprio alla futura Aston Martin.

FORMULA 1: SCELTI PER TE