Formula 1, Vettel dopo 3° posto in Turchia: "Contento, si poteva anche vincere"

ferrari

Sebastian Vettel torna a salire sul podio dopo ben 16 gare grazie al terzo posto di Istanbul: "Contento per il risultato, ho visto l'opportunità all'ultima curva e l'ho sfruttata. Anche Perez era molto vicino. Ho pensato anche alle slick, c'era l'opportunità di vincere. Leclerc? Una stella, meglio di Verstappen"

HAMILTON CAMPIONE: HIGHLIGHTS DEL GP TURCHIA

Sebastian Vettel torna dopo un anno e 16 gare (Messico 2019) ad assaporare la gioia del podio grazie al 3° posto rimediato in extremis nel GP di Turchia. Il quattro volte iridato della Ferrari ha corso una gara praticamente perfetta, sfruttando l'errore all'ultima curva di Charles Leclerc e centrando il podio per la 121^ volta in carriera, la prima di questo 2020. 

"Anno difficile, buon risultato. Leclerc una stella"

"E' stato un anno difficile, oggi abbiamo ottenuto un buon risultato - ha detto Vettel ai microfoni di Sky Sport -. E' l'ultima gara per uno dei membri della Ferrari, penso che lui sia contento così come tutta la squadra per i punti che abbiamo raccolto. Ho visto Perez e Leclerc in curva 12 molto vicini, Charles ha bloccato l'anteriore e ho visto la possibilità. Eravamo anche vicino al 2° posto ma sono contento così. Credo che possiamo fare bene in gara, le ultime gare sono state difficili perchè quando parti dietro è complicato passare. Oggi con la pista bagnata è stato più facile fare qualcosa di differente. Leclerc è una stella, penso sia un talento incredibile, anche superiore a Verstappen. Tra dieci anni non gli farà la differenza non aver centrato questo podio". 

"Ho visto l'opportunità e l'ho colta"

"È stata una gara lunga e molto intensa – ha spiegato Vettel subito dopo la gara – Ho fatto un ottimo primo giro: mi trovavo bene con le Full Wet, meno con le intermedie. Bello anche l’ultimo giro, con il podio conquistato alla fine: Leclerc era vicino a Perez, nei giri precedenti stavo recuperando molto su di loro e appena ho visto il bloccaggio di Charles ho visto che c’era opportunità per me e l’ho sfruttata. Per poco non ho preso Perez, lui non aveva più gomma. A un certo punto ho anche pensato alle slick, ci sarebbe stata la possibilità di vincere, ma alla fine sono contento di questo podio

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche