Formula 1, Binotto: "In Bahrain una battuta d'arreso per la Ferrari"

ferrari

Mattia Binotto ha commentato a Sky Sport il GP del Bahrain, con la Ferrari protagonista di una giornata negativa: "Abbiamo subito una battuta d'arresto, la macchina non ha reso come ci aspettavamo. Sofferto il tipo di asfalto. Tensione tra Leclerc e Vettel? Si sono già chiariti, Charles aveva lo spazio per passare. Grosjean salvato dall'halo"

HIGHLIGHTS DELLA GARA

Mattia Binotto è stato ospite a Sky Sport da Maranello, dove ha seguito il GP del Bahrain. Tanti i temi toccati, dall'incidente di Grosjean alla tensione tra Vettel e Leclerc in partenza, fino al deludente weekend della Ferrari, che tra una settimana dovrà correre nuovamente a Sakhir. 

"Grosjean salvo grazie al lavoro della FIA"

leggi anche

Todt twitta: "Sospiro di sollievo per Grosjean"

"Grazie alla FIA per il lavoro fatto, dopo un incidente del genere uscire con pochi danni è un gran risultato. Lavoriamo sempre sulla sicurezza, grazie all'halo che ha salvato la vita a Grosjean. Sicuramente dovremo lavorare ancora, ma sicurezza è al centro del progetto".

"Vettel e Leclerc si sono già chiariti"

leggi anche

Leclerc: "Aggressivo su Seb? Niente di speciale"

"La tensione Vettel-Leclerc nella ripartenza? Nel post gara i due si sono già chiariti in modo amichevole, questa è la cosa più importante. Da quanto si vede c'era lo spazio per passare, Charles era in gestione della sua traiettoria". 

"Abbiamo sofferto il tipo di asfalto, lavoriamo per prossimo GP"

leggi anche

Max insidia Bottas per il 2° posto: le classifiche

"Non ci aspettavamo di essere così indietro. Le condizioni erano diverse e la vettura non ha funzionato a dovere. Abbiamo qualche giorno per intervenire e fare meglio. Non siamo stati competitivi fin dal primo giro delle FP1. Domenica prossima sarà diversa, il tracciato è differente. Abbiamo sofferto il tipo di asfalto. Cercheremo di adattarci meglio per recuperare la vettura. Leclerc quarto nel Mondiale? Le classifiche contano, per lui è un traguardo. Noi vogliamo risalire sul costruttori, oggi è stata una battuta di arresto e ci siamo allontanati. Ma può succedere di tutto". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche