Formula 2, il via in Bahrain: regolamento, novità e piloti della stagione 2021

formula 2

In Bahrain, oltre alla Formula 1, scatta anche la nuova stagione di Formula 2 che si chiuderà il 5 dicembre ad Abu Dhabi. Otto tappe in tutto, confermati gli unidici team iscritti alla categoria. Ma sono davvero tante le novità. Tutto il weekend di Sakhir è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

RIPARTONO FORMULA 1 E FORMULA 2: IL PROGRAMMA SU SKY

Nel weekend del Bahrain non riparte solo la Formula 1: al via anche la Formula 2 con tante novità. Ma partiamo dalle conferme, dato che resteranno fino al 2023 gli attuali undici team iscritti alla categoria. Pronte a iniziare la nuova stagione ancora le due squadre italiane Trident e Prema, la prima è una presenza oramai storica, la seconda una più recente ma invincibile armata. Oltre a loro, ritroveremo ART Grand Prix, Carlin, Campos Racing, Charouz Racing System, HWA RACELAB, MP Motorsport, Hitech Grand Prix, DAMS e UNI Virtuosi Racing. 

Le gare in Europa e la "mappa" della Formula 2

L’Europa sarà un po’ meno protagonista e ospiterà poche tappe del campionato. L'apertura dunque a Sakhir,  poi si correrà a Montecarlo, Silverstone e Monza, a Baku in Azerbaijan e Sochi in Russia, per poi chiudere la stagione in Arabia Saudita e Abu Dhabi.

  • 28 marzo - Sakhir - Bahrain
  • 22 maggio - Montecarlo - Monaco
  • 6 giugno - Baku - Azerbaijan
  • 18 luglio - Silverstone - Gran Bretagna
  • 12 settembre - Monza - Italia
  • 26 settembre - Sochi - Russia
  • 28 novembre - Jeddah - Arabia Saudita
  • 5 dicembre - Yas Marina - Abu Dhabi

Tre gare a weekend,  le prime due gare si terranno entrambe nella giornata del sabato e saranno due corse Sprint (120 km o 45 minuti) mentre la Feature Race passerà alla domenica, prima del Gran Premio di F1 (170 km e il pit-stop obbligatorio per cambiare tutte e quattro le gomme). Lo schieramento di partenza della terza frazione, quella principale, sarà deciso dalla sessione di qualifica del venerdì. La griglia di gara 1 invece, vedrà l'inversione dei primi dieci classificati della qualifica. Di conseguenza, dalla pole partirà il decimo e via a seguire, mentre dall'undicesimo in giù verrà rispettato l'ordine normale della qualifica. Per gara 2 invece, lo schieramento sarà dettato dall'ordine di arrivo di gara 1 con l'inversione dei primi dieci. Tre gare a weekend per un totale di otto appuntamenti e non vi saranno novità per quanto riguarda il venerdì, con un turno solo di prove libere di 45 minuti e una sessione di qualifica di 30 minuti.

All'autore della pole position

Al poleman saranno assegnati 4 punti. Nelle due corse Sprint (gara 1 e gara 2) andranno a punti i primi otto al traguardo (15-12-10-8-6-4-2-1). Nella terza corsa si assegneranno i punteggi in stile F1 per i primi 10 (25-18-15-12-10-8-6-4-2-1). Oltre ai 2 punti per il giro veloce di ognuna delle tre gare, a patto che il pllota si classifichi nei primi dieci all'arrivo. Ogni pilota avrà a disposizione per un weekend di gara sei  set di gomme da asciutto: quattro di mescola prime e due option. Poi, tre set di gomme da bagnato. 

Team e line-up della Formula 2 2021

  • ART Grand Prix                 (Ludgaard – Pourchaire)
  • Campos Racing                 (Boschung – Petecof)
  • Carlin                                  (Daruvala – Ticktum)
  • Charouz Racing System   (Beckmann – Samaia)
  • DAMS                                 (Nissany – Armstrong)
  • Hitech Grand Prix            (Lawson - Vips)
  • HWA RACELAB                 (Nannini – Deledda)
  • MP Motorsport               (Zendeli – Verschoor)             
  • PREMA Racing                 (Piastri – Shwartzman)
  • Trident                              (Viscaal – Sato)
  • UNI Virtuosi Racing        (Zhou - Drugovich) 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche