Formula 1: Ferrari, test in Bahrain con le gomme Pirelli 2022 da 18 pollici

Formula 1
Twitter @pirellisport

Ferrari in pista in Bahrain per una giornata di test con gli pneumatici Pirelli da 18 pollici che verranno utilizzati nel Mondiale 2022. In mattinata è toccato a Carlos Sainz, nel pomeriggio a Charles Leclerc. Mercoledì e giovedì sarà la volta dell'Alpine

FERRARI, LE RIVALI PER LA CORSA AL 3° POSTO

La Ferrari è scesa in pista sul circuito di Sakhir per una giornata di test con gli pneumatici Pirelli da 18 pollici del 2022. In Bahrain, dove si è corso domenica il primo Gran Premio del Mondiale, è toccato subito a Carlos Sainz, che ha utilizzato nel suo test sette treni di gomme, totalizzando 54 giri. Nel pomeriggio, invece, è stata la volta di Charles Leclerc, che ha completato 87 tornate, per un totale di circa 470 km. Come da programma Pirelli, mercoledì e giovedì toccherà invece all'Alpine di Alonso e Ocon. 

Il programma dei test Pirelli 2022

Pirelli ha pianificato quest'anno 10 sessioni di test di sviluppo, per un totale di 28 giornate, con nove Team di Formula 1 in vista della stagione 2022 che introdurrà nuovi regolamenti tecnici tra cui il passaggio ai pneumatici da 18 pollici. Nel 2021, i test da 18 pollici prevedono l’utilizzo di pneumatici sia slick (sette sessioni) sia wet (tre sessioni) con quattro sessioni standalone e sei che si svolgeranno immediatamente dopo un weekend di gara. Quest’anno, in totale, le sessioni di test si sviluppano su 20 giorni-macchina ma, considerato che più di un costruttore sarà coinvolto in alcune sessioni, di fatto saranno 28 i giorni-macchina complessivi (22 su asciutto e 6 su bagnato).

Il calendario dei test Pirelli 2022

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.