F1, Verstappen dopo il GP di Portimao: "Oggi a Red Bull mancava il passo per vincere"

red bull

Max Verstappen comunque soddisfatto del 2° posto alle spalle di Hamilton nel GP del Portogallo: "Oggi alla Red Bull mancava il passo per stare con Hamilton. E' stata una gara discreta". Sull'annullamento del giro veloce: "Strano, dovrebbero mettere un po' di regole 'old school'"

GP PORTIMAO, CRONACA E HIGHLIGHTS

Max Verstappen si ritiene comunque soddisfatto al termine del GP di Portogallo, chiuso al secondo posto dietro a Lewis Hamilton. Nonostante veda scappare il britannico a +8 in classifica, l'olandese ha limitato i danni al termine di una gara in cui era scattato dalla terza piazza. La beffa è arrivata nel finale, con l'annullamento del giro veloce a causa dei track limits: per Max un punto in meno e tanta amarezza. 

"Oggi ci mancava il passo per stare con Hamilton"

"E' stata una gara discreta - ha detto Verstappen -. Ho fatto una buona ripartenza, ho cercato di mettere pressione a Valtteri. Oggi però ci mancava un po’ il passo. Lewis è riuscito a ripassarmi e dopo il pit stop credo che fosse difficile scaldare le gomme. Una volta che ci siamo messi al secondo posto si è visto che ci mancava passo rispetto a loro. Cancellato il giro veloce? Strano. Prima non controllavano i limiti della pista. Bisognerebbe rimettere un po' di regole 'old school', comunque non è che per questo dormirò meno la notte. Il weekend è stato strano in termini di aderenza. Non siamo riusciti a venire a capo della macchina, vediamo se ci riusciremo a Barcellona”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport