F1, la storia di Louis Chiron: il pilota a cui Leclerc ha dedicato il casco del GP Monaco

Formula 1
©Motorsport.com

Leclerc ha mostrato attraverso i social il casco che indosserà per la sua gara di casa a Montecarlo: è un omaggio a Louis Chiron, primo e finora unico pilota monegasco ad aver vinto una gara nel Principato. Ecco la sua storia. Tutto il weekend del GP di Monaco è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

NEWS: ATTESA PER LA DECISIONE SUL CAMBIO DI LECLERC

Ai più giovani il nome di Louis Chiron potrebbe dire poco. Agli appassionati di Formula 1 con qualche anno in più, invece, l'eco della sua storia sarà senza dubbio arrivato. Chiron, al quale Charles Leclerc ha dedicato il casco per il weekend di Montecarlo, è stato il primo e finora unico pilota monegasco ad aver vinto un GP di casa, a Monaco appunto: accadde il 19 aprile del 1931. Quel trionfo arrivò con la Bugatti, casa automobilistica francese che nel 2016 ha dato il nome di "Bugatti Chiron" a una sua vettura supersportiva. Al di là di questo, è stato uno dei piloti più importanti nella fase che ha preceduto la Seconda Guerra Mondiale.

©Motorsport.com

La storia e i successi di Louis Chiron

Nato a Monaco il 3 agosto del 1899, assunse doppia cittadinanza, monegasca e francese (i genitori erano francesi). Iniziò la sua carriera di pilota a bordo di una Bugatti per gareggiare in alcune corse locali. Il 1926 è una data cruciale nella storia sportiva di Chiron: questo è infatti l'anno in cui entrano nella sua vita due persine importanti: il pilota tedesco Caracciola, con il quale stringerà un'amicizia e una collaborazione, e l'industriale Hoffman, che divenne suo sponsor. L'esordio nelle corse nel 1927, in un GP di Spagna dove raggiunge il secondo posto ma poi è costretto a ritirarsi. 

  • 1927: esordio nel GP di Spagna
  • 1928, primo successo: vince il GP d'Italia con la Bugatti T37A
  • 1931: vince con Achille Vanzi il GP di Francia del primo campionato europeo con la Bugatti T51.
  • 1933: fonda con Rudolf Caracciola fondando la scuderia "C.C."
  • Campionati e gare a cui ha partecipato: campionato europeo di automobilismoFormula 124 Ore di Le MansCampionato del mondo sportprototipiCampionato mondiale costruttori500 Miglia di Indianapolis.
  • Dopo la Seconda Guerra Mondiale: due vittorie nel GP di Francia1947 (Talbot-Lago Monoplace C39) e del 1949 (Talbot-Lago).
  • Nel 1950 è in pista per il primo Mondiale di F1 con la Maserati 4CLT/48.

 

©Motorsport.com

Gli ultimi anni della carriera

In pista al primo Mondiale di Formula 1 nel 1950, conquistò il terzo posto al GP di Monaco. È del 1954 la sua ultima vittoria, al primo al Rally di Montecarlo; nel 1958 disputò la sua ultima gara in Formula 1. Successivamente fu direttore di gara del GP a Monaco (fino al termine degli Anni Settanta). Morì nel 1979.

Jackie Stewart con Louis Chiron al GP di Monaco del 1968

Il record di Chiron

Ancora oggi è il pilota più anziano ad aver preso parte a un GP di F1: la sua carriera è terminata alla fine degli Anni Cinquanta. Un busto lungo le strade del Montecarlo raffigura la sua immagine per ricordare le imprese di un personaggio che ha dato lustro al Principato.

©Motorsport.com

L'omaggio di Charles Leclerc

Nel mercoledì di Montecarlo, attraverso i suoi account social, il ferrarista ha mostrato il casco come detto dedicato a Chiron. Un casco che richiama un'altra epoca delle corse, a cominciare dallo stile del numero "16", con la firma di Chiron sulla parte superiore e la menzione della sua impresa nel 1931.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche