F1, Verstappen dopo il Q3 a Baku: "Qualifiche stupide... volevo la pole"

red bull
©Getty

Terzo tempo 'soltanto' in Azerbaijan per l'olandese, fermato all'ultimo tentativo nel Q3 dalla bandiera rossa per l'incidente di Tsunoda. "Sono state qualifiche pasticciate - attacca il pilota della Red Bull - ero fiducioso di conquistare la pole, ma è ancora tutto in gioco". Il GP di Baku è tutto in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP BAKU, LA DIRETTA DELLA GARA

 

"Sono state delle qualifiche stupide". Non le manda a dire Max Verstappen - come ci ha spesso abituato il pilota della Red Bull - al termine del Q3 di Baku, terzo in griglia alle spalle di Charles Leclerc e Lewis Hamilton. L'olandese è stato fermato sul più bello... dalla bandiera rossa, necessaria dopo i 'crash' dell'Alpha Tauri di Yuki Tsunoda e della Ferrari di Carlos Sainz, finiti a muro negli ultimi minuti. "Stava andando tutto liscio – le parole di Verstappen - ma ogni volta nella fase decisiva succede uno schifo... È un peccato, mi sarebbe piaciuto partire davanti, ma sono cose che possono capitare in un circuito cittadino".  Nonostante la delusione, Max sembra fiducioso per domenica. "Siamo sempre davanti in classifica, speriamo di riuscire a partire in modo pulito. Tutto ancora in gioco". Sugli avversari: "Hamilton rimane il mio rivale principale, ma in gara ci saranno tre vetture diverse nelle prime tre posizioni. Sarà divertente". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche