Formula 3, GP Austria: Gara-1 a Hauger. 2° Caldwell, 3° Sargeant

Formula 3

Lucio Rizzica

hauger-esultanza-twitter-ok

Doppietta del team Prema nella Race 1 di Formula 3, in Austria: vittoria di Hauger davanti a Caldwell. 3° Sargeant (Charouz Racing System). Il migliore italiano è Nannini (HWA RACELAB), ottavo. Race 2 alle 17.25 in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP AUSTRIA, LIBERE 3 E QUALIFICHE LIVE

Al via la prima sorpresa è vedere il danese Vesti (qui una pole e un successo in uno dei due eventi dello scorso anno) stallare in griglia. Davanti va ottimamente Nannini, insidiato da Sargeant. Il leader del campionato Hauger (pole ieri e partenza -con griglia invertita- dalla 12a piazzola) in due giri è settimo e attacca Doohan. Al settimo giro Martins perde la macchina in curva e Doohan e Hauger lo passano. Al nono giro Sargeant attacca e sorpassa Nannini, andando in testa alla corsa. Un giro più tardi Nannini si riprende la prima posizione e va di nuovo in testa alla corsa. Alle sue spalle però spunta Novalak, che per un attimo lo infila all'interno ma poi deve lasciare ancora passare l'italiano.

A metà corsa Arthur Leclerc va in ghiaia. Sargeant torna leader davanti a Nannini, Hauger è quinto. Al tredicesimo giro la battaglia per la vittoria infuria fra l'italiano, lo statunitense e il francese, mentre le due Prema di Caldwell e Hauger non mollano alle loro spalle. Il leader del campionato in due tornate sale terzo, Sargeant scivola indietro, Novalak e Nannini davanti si alternano in testa. Al 21° giro si toccano Nannini e Novalak, Hauger ne beneficia volando al comando della gara, mentre il francese termina la sua corsa con una gomma tagliata. L'ultimo giro è una lotta tutta interna al Team Prema, ma Hauger resiste al ritorno di Caldwell e passa primo sotto la bandiera a scacchi ("quando ho visto che gli altri cominciavano a subire il degrado delle gomme ho deciso di attaccare ed è stato giusto così..."). Terzo è Sargeant, solo ottavo Nannini. Martins, che chiude quarto, perde così altro terreno in classifica generale, visto che Hauger fa suo anche il giro veloce. Il danese ha adesso 87 punti in graduatoria, contro i 68 del suo primo competitor.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche