F1, Sainz dopo il GP Austria: "Nulla da invidiare alla McLaren"

FERRARI
©Motorsport.com

Sorride Carlos Sainz al termine del GP d'Austria, chiuso al quinto posto dopo una bella rimonta: "Sono felice, è servito essere pazienti. Abbiamo passato la McLaren, cosa che non è mai semplice: non abbiamo nulla da invidiare a loro".

GLI HIGHLIGHTS DEL GP D'AUSTRIA

Carlos Sainz prosegue nella sua costante crescita in Ferrari. Il sesto posto raccolto nel GP d'Austria conferma che Carlos è sempre tra i migliori 'degli altri'. 

"Serve sempre essere pazienti"

il compagno

Leclerc: "Perez è stato troppo aggressivo"

"Sono felice. Ho fatto fatica all’inizio con la Hard, pensavo di non andare da nessuna parte. Finire quinto dimostra che le gare sono lunghe e che serve essere pazienti - ha spiegato lo spagnolo -. È stata tutto sommato una gara bella e divertente: la partenza dura, ma poi è andata bene. Sono rimasto calmo e dopo 10 giri tutti intorno a me avevano degrado. Da lì in poi sono riuscito a essere più veloce". 

"Abbiamo fatto una bella rimonta"

“Sono contento perché abbiamo fatto una bella rimonta - ha spiegato Sainz -. È difficile passare questa McLaren: sono molto veloci, contro di loro il DRS non serve molto. Ho rischiato tanto in staccata di curva 3, ho preso una buona trazione e alla fine sono riuscito a passare Daniel. Siamo veloci in curva, non abbiamo niente da invidiare alla McLaren e non siamo nemmeno così lontani da Mercedes e Red Bull. In circuiti come questo, però, facciamo fatica perché ci sono tanti rettilinei”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche