F1, GP Arabia Saudita: il commento di Mara Sangiorgio da Jeddah

GP JEDDAH
Mara Sangiorgio

Mara Sangiorgio

FOTO da @ScuderiaFerrari - Twitter

I piloti, ancora prima di viverla, hanno descritto così la pista araba: velocissima, scenografica e insidiosa. Sarà necessario sin dalle prime libere capirne l’aderenza e quanto essere spavaldi tra curve rapide e in parte anche cieche. Sarà una grande sfida per tutti, non solo per i due pretendenti al titolo. Tutto il weekend di Jeddah è live su Sky Sport F1 (canale 207)

GP ARABIA SAUDITA, LA DIRETTA DELLA GARA

Anche nel nome del sognatore Frank Williams appena scomparso, la Formula 1 è ansiosa di vivere la sua prima volta in Arabia Saudita. Un Paese in parte anche contestato che sta vivendo l’ambizioso sogno di aver costruito in meno di 9 mesi una pista in mezzo alla città e che si affaccia anche sul mare. Scenografica, velocissima e insidiosa: i piloti ancora prima di viverla nella realtà l’hanno descritta così. Capirne l’aderenza e quanto essere spavaldi tra queste curve veloci e in parte anche cieche sarà la sfida più grande.  

Come quella degli ingegneri che dovranno essere bravi e soprattutto veloci a capire come preparare al meglio i pacchetti e il carico da usare, non così scontato. Ma a sognare più di tutti sono comunque loro due, Max Verstappen e Lewis Hamilton. L’olandese perché per la prima volta nella sua carriera ha in mano un primo match point mondiale: difficile, quasi impossibile, ma se dovesse fare 18 punti in più di Hamilton già qui avrebbe chiuso definitivamente la partita.

Ermetico e lineare con sé stesso non sembra per ora subire troppo la pressione, anche se l’esperienza gioca a favore del suo avversario. Dall’altra parte c’è infatti un Hamilton sicuro dei suoi mezzi e del suo mezzo, ma anche un sette volte campione del mondo che nonostante i titoli già in tasca è ancora emozionato nel vivere una sfida così al limite. Dopo le ultime due vittorie sa di poter portare il suo avversario a giocarsela all’ultima bandiera a scacchi settimana prossima ad Abu Dhabi e farà di tutto per riuscirci. Continuando a sognare, con negli occhi ancora la stessa fame di un bambino.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche