Leclerc dopo la pole nel GP del Bahrain: "Sorpreso, ora un altro acuto in gara"

ferrari

Sorride Charles Leclerc, che apre la stagione in Bahrain conquistando la decima pole della carriera al volante della Ferrari: "E' una sorpresa positiva, pensavamo che la Red Bull fosse più veloce sul giro secco. In gara Red Bull più veloce, ma vogliamo concludere il weekend con un acuto e provare a vincere". Il weekend del GP del Bahrain è live su Sky Sport F1 (canale 207)

GP BAHRAIN, LA DIRETTA DELLA GARA

Charles Leclerc esulta dopo la pole in Bahrain nel GP che ha aperto il Mondiale 2022. Il ferrarista conferma la competitività della Rossa a Sakhir con la decima pole della carriera. 

"Per la gara Red Bull favorita, ma proveremo a vincere"

"Bello aver fatto la pole, abbiamo la conferma che il lavoro degli ultimi due anni paga. Sapevo che avevamo fatto bene, ma bisogna provarlo in pista - ha detto Leclerc a 'Paddock Live Show' -. Contento della pole, ma dobbiamo concretizzare in gara. Non sono stati anni facili. Per la gara c'è la Red Bull favorita, è ancora due-tre decimi più veloce. Ma vogliamo fare una bella gara e provare a vincere".

"Abbiamo lavorato per trovarci in questa situazione"

approfondimento

Sainz: "Fatto progressi, bello lottare per pole"

"Bellissima sensazione. Gli ultimi due anni per il team sono stati difficili. Avevamo delle speranze per questa nuova opportunità, perché era l’opportunità per tornare davanti per noi. Abbiamo lavorato bene come team per ritrovarci di nuovo nella posizione per lottare per il vertice. Sono contento per oggi. La sessione è stata complicata, non ero totalmente contento della mia guida. Però sono riuscito a fare il giro giusto nel Q3. Si parte dalla pole, quindi sono molto contento".

"Abbiamo margine di miglioramento, cautela per la gara"

approfondimento

Un favoloso sabato Ferrari: i numeri dopo la pole

"C’è margine di miglioramento, anche la guida è diversa dall’anno scorso. I test sono stati molto utili, abbiamo provato stili di guida diversi. Dobbiamo trovare quello perfetto, c’è tanto margine di crescita per noi. Eravamo sicuri che la Red Bull sarebbe stata più veloce anche in qualifica. Ma è una sorpresa positiva, non è andata così. Ora dobbiamo concludere il weekend con un acuto. Domani con le gomme non sarà facile, per via del caldo e dell’aumento di peso delle macchine. Bisogna mantenere la cautela. Il passo c’è ma la gara è lunga, tutto può accadere".