F2 e F3, "stiamo lavorando per voi": la nuova stagione tra conferme e novità

verso il 2023

Lucio Rizzica

©IPA/Fotogramma

Archiviato il 2022, Formula 2 e Formula 3, sempre più centrali nel progetto di crescita verso l'approdo in F1, guardano alla nuova stagione. Dalla situazione piloti, all'ingresso delle tappe di Melbourne e Monte-Carlo, ecco le novità del 2023

Il Presidente della FIA, Mohammed Ben Sulayem, è stato esplicito: "Oramai riconosciuti come ultimi step nella scalata tra le feeder series, Formula 2 e Formula 3 continueranno a correre insieme alla Formula 1. Non c’è preparazione migliore del competere negli stessi prestigiosi circuiti e sarà molto bello vedere le nuove generazioni di piloti sfidarsi con entusiasmo anche in Australia". Già, perché nel 2023 anche la Formula 2 e la Formula 3 viaggeranno -come è stato confermato dal Consiglio Mondiale del Motor Sport FIA- fin nel Nuovo Continente.  Per la F2 i round da disputare rimarranno 14, con l’aggiunta della tappa di Melbourne (31 marzo-2 aprile), in un calendario che partirà da Sakhir il 3 marzo e si concluderà come di consueto a Yas Marina, Abu Dhabi, il 26 novembre. Mentre per la F3, oltre all’Albert Park, ci sarà la prima visita anche a Monte-Carlo in un programma che vedrà aumentare il numero di round da 9 a 10 con la tappa italiana di Monza che chiuderà la stagione. Anche in questo caso debutto in Bahrain, dove saranno disputati anche i consueti test pre-stagionali.  

F2, squadre e piloti: la situazione

leggi anche

Arthur Leclerc in F2: correrà con il team DAMS

In F2 i line-ups si stanno ancora delineando. La Prema si affiderà a Oliver Bearman e Frederik Vesti, la Dams affiancherà al confermatissimo Ayumu Iwasa il pilota Junior Ferrari Arthur Leclerc, il Team Virtuosi ha accolto accanto a Jack Doohan il bizzoso Amaury Cordeel (patente sospesa per sei mesi dalla polizia belga), la PHM esercitata da Charouz darà ancora fiducia a Roy Nissany il cui compagno di squadra sarà Brad Benavides. Sempre più legati il Team Campos e  Ralph Boschung insieme al quale correrà Kush Maini. Un pilota ancora da definire per MP Motorsport, che ha già scelto Dennis Hauger, Team Carlin, per ora ha firmato il solo Enzo Fittipaldi e per l’italianissima Trident, che intanto ha deciso di dare fiducia a Clement Novalak. Nessun indizio fino ad oggi da ART e VAR, che stanno trattando con diversi piloti. 

F3, attesa per Fornaroli e Minì

In F3 molti team sono ancora in alto mare. Non la Trident che ha già presentato l’italiano Leonardo Fornaroli, il brasiliano Gabriel Bortoleto e il promettente dani-tedesco Oliver Goethe. Christian Mansell è approdato In Campos, Prema ha ufficializzato i suoi tre alfieri: il pilota Junior Mercedes Paul Aron, Dino Beganovic e Zak O’Sullivan. Con MP Sport correrà lo spagnolo Mari Boya, la ART ha confermato Gregoire Saucy. Mentre alfiere del Team Hitech sarà un altro italiano molto atteso, il paelrmitano Gabriele Minì.