Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Iverson torna in campo in una lega di 3 vs. 3

NBA
"Let's go", sembra dire Allen Iverson, pronto a scendere di nuovo in campo nella nuova lega estiva BIG3 (Foto Getty)
GettyImages-1878758

Un'idea del rapper Ice Cube riporta in campo l'ex MVP insieme a tante altre stelle NBA del passato, da Jason Williams a Chauncey Billups. Si gioca su metà campo, 3 vs. 3, partenza il 24 giugno, finale il 26 agosto

Si chiamerà BIG3, ha Ice Cube tra i finanziatori e un ex giocatore (ma anche ex vice-direttore dell’Associazione Giocatori NBA, Roger Mason Jr.) come commissioner: per tutta l’estate — dal 24 giugno al 12 agosto la regular season, playoff e finali fissati per il 19 e il 26 agosto — la nuova lega professionistica di 3 vs. 3 porterà in varie città degli Stati Uniti alcuni grandi nomi del passato recente della NBA, raggruppati in otto squadre da cinque giocatori ciascuna. E tra i nomi coinvolti nessuno è più altisonante di quello di Allen Iverson: “Mi ha chiamato Ice Cube in persona per propormelo — ha raccontato l’MVP 2001 della lega — e quando una persona di quel successo ti fa una proposta del genere non pensi neppure un attimo a rifiutare. Voglio far parte di questa nuova lega, mi impegnerò al massimo perché il progetto BIG3 possa avere successo”. 

Non solo “The Answer” — A partire dal suo ruolo, doppio, di giocatore ma anche di allenatore. Sulle panchine avversarie “The Answer” troverà ex leggende del calibro di “The Glove” Gary Payton e di “Iceman” George Gervin, mentre in campo sono tanti gli ex giocatori NBA già arruolati. Ad assicurare spettacolo e divertimento ci penserà sicuramente “White Chocolate” Jason Williams, che tra gli avversari diretti — oltre a Iverson — troverà anche il suo erede ai Kings Mike Bibby e l’ex campione NBA Chauncey Billups. Ma la lista non si ferma qui: Kenyon Martin, Jermaine O’Neal e il suo compagno ai Blazers Bonzi Wells, Stephen Jackson, Rashard Lews e altri ancora si sono uniti al nuovo progetto BIG3, che prevede di rivitalizzare la scena del 3 vs. 3. Come? Introducendo novità regolamentari (le partite finiscono quando una squadra arriva a 60 punti ed è previsto un tiro da 4 che dovrà essere preso all’interno di quattro cerchi posizionati ovviamente all’esterno della linea da tre punti) e creando un’atmosfera di grande spettacolo, sul modello delle Final Four NCAA o dell’All-Star Weekend NBA. Le città che verranno toccate non sono ancora state comunicate ma si giocherà ogni sabato, riunendo tutte le squadre in una sola arena: una bella occasione per vedere tutti in una volta campioni che hanno fatto sognare generazioni di tifosi NBA. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport