Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
01 febbraio 2017

NBA, Orlando Magic: Serge Ibaka è sul mercato

print-icon
Get

Gli Orlando Magic stanno valutando diverse offerte ricevute per Serge Ibaka; uno dei pezzi pregiati di questa ultime tre settimane di mercato e obiettivo di diverse squadre playoff

Con la trade deadline fissata alle 21 ora italiana del 23 febbraio, le trattative e i contatti tra GM e franchigie NBA diventano via via più frenetici e frequenti. A partire dal nostro Danilo Gallinari, il quale smentisce l’intenzione di andare via da Denver, sono tanti i giocatori con le valigie già pronte o che aspettano di prepararle a breve. Uno di questi è Serge Ibaka, volato in estate ai Magic nella trade che ha spedito Victor Oladipo e Domantas Sabonis in Oklahoma in cambio del lungo congolese. La stagione mediocre della squadra della Florida è riflessa anche nel rendimento del numero 7, autore al momento di una stagione da sfiora i 15 punti e i 7 rimbalzi. Una regular season in cui i Magic si sono scoperti più indietro del previsto nel loro progetto di crescita e in cui un giocatore che sta vivendo la piena maturità cestistica come Ibaka non sembra essere il prospetto più adatto, in un roster fin troppo abbondante alla voce lunghi.

Troppi e troppo lunghi? – Uno dei problemi infatti sembra essere proprio l’eccessivo ingorgo sotto le plance, nonostante coach Frank Vogel abbia nel suo lustro ai Pacers dimostrato di apprezzare la presenza di più lunghi contemporaneamente sul parquet. Orlando però ha dovuto fare i conti con i minuti da centro da dividere tra Bismack Biyombo (il più pagato della squadra assieme a Evan Fournier) e Nikola Vucevic, col lungo montenegrino più volte associato negli ultimi giorni ai Boston Celtics. Voci ripetutamente smentite, non come quelle riguardo il reale interesse dimostrato da diverse squadre nei confronti di Ibaka, secondo quanto scritto da Keith Smith. La lista delle franchigie infatti è bella lunga, a partire da Toronto, San Antonio e Houston che cercano un rinforzo importante in vista dei playoff, a Indiana e Portland che invece sperano di poter raggiungerli magari grazie alle prestazioni del congolese. Al momento i Magic si dicono pronti a valutare con interesse offerte che riguardano scelte o giovani talenti, in relazione a un progetto che deve riprogrammare le sue scadenze.

Video

Tutti i siti Sky