28 giugno 2017

NBA, Gallinari&co. sui banchi di scuola... a studiare da manager

print-icon
Imm

L'università Bocconi di Milano in accordo con la NBPA, il sindacato dei giocatori NBA, ha organizzato un corso di formazione di tre giorni, con l'obiettivo di formare i businessman del futuro, in grado di prendersi cura del proprio patrimonio anche fuori da un campo da basket

Back to school. Penne, quaderni, e la tradizionale foto di classe di inizio anno scolastico. Anche se si tratta soltanto di tre giornate, quelle che SDA Bocconi ed NBPA, il sindacato dei giocatori NBA, hanno organizzato insieme per fornire un aggiornamento su management dello sport e temi di economia globale a un gruppo di nove atleti. Ragazzi che di stagioni davanti a sé ne hanno ancora un po’, ma che al futuro stanno già iniziando a pensare. “Fantastico molto di più su Danilo in un altro settore piuttosto che nella pallacanestro”, ha raccontato un entusiasta Gallinari, unico italiano presente nell’aula dell’università milanese. Insieme a lui Boris Diaw, Boban Marjanovic, Nikola Vucevic, Wilson Chandler, Gary Harris, Jeremy Grant, Alexis Ajinca e l’unico ex, Ronny Turiaf.

Il corso alla Bocconi, l'unico in Europa

“Sono contento che abbiano fatto il corso qui”, ha aggiunto Diaw. “Di solito in estate si tenevano negli Stati Uniti, ma io sono in Francia, o comunque in Europa”. E’ infatti la prima volta che la formazione viene affidata a un ateneo lontano dagli States. E la Business School della Bocconi è stata scelta come partner ideale perché con l’associazione giocatori ha condiviso un principio: dare delle opportunità di crescita agli sportivi durante la loro carriera li aiuta anche a essere degli atleti migliori. Insomma, progettare il futuro favorisce prestazioni migliori. “Ho già avviato diverse attività. Mi piacciono la fotografia, realizzare video e documentari sulla natura. Girerò il mondo, ma penserò anche a creare un mio marchio”. In attesa di tornare ad allenarsi, ready for business.

Le immagini delle lezioni organizzate dalla Bocconi

I PIU' VISTI DI OGGI