06 ottobre 2017

Nasce il nuovo "fantabasket" della NBA: ecco il sistema di punti ufficiale

print-icon
gob

La NBA apre le porte al mondo dei fantasy games istituendo un sistema di punteggio ufficiale e aiutando gli appassionati a fare le scelte migliori: ecco come funziona e quali giocatori conviene prendere

Per molti appassionati di NBA, i primi giorni di ottobre rappresentano un momento fondamentale della stagione: quello del Draft per il “fantabasket”. Una passione che non è passata inosservata da parte della NBA stessa, che da questa stagione ha deciso di lanciare una serie di iniziative dedicate proprio ai maniaci dei fantasy games. La prima, e più importante, è l’Official NBA Fantasy Scoring realizzato con FantasyPros, che verrò implementato non solo sulle statistiche di NBA.com, ma anche sulle piattaforme di Yahoo!, FanDuel, NBA InPlay, PlayON e Dream11. A seguito di una ricerca statistica e di feedback da parte dei partner e dei tifosi, il nuovo sistema consisterà di sei statistiche base che daranno punteggio differenti: un punto per ogni punto segnato, 1.2 punti per ogni rimbalzo, 1.5 punti per ogni assist, 3 punti per ogni recupero, 3 punti per ogni stoppata e -1 per ogni palla persa. “Ogni sito ha un suo sistema diverso per la pallacanestro, e per questo abbiamo pensato che averne uno unico potesse aiutare tutti a parlare la stessa lingua nel fantasy. Questo nuovo gioco deve essere semplice e facile da capire” ha dichiarato il vice presidente associato della NBA Scott Kaufman-Ross, “specialmente per ampliare gli orizzonti e coinvolgere anche i fan più casuali. Ci sarebbe piaciuto includere anche le percentuali di tiro per dare importanza all’efficienza, ma avrebbe creato troppa confusione e complicato le cose. Allo stesso modo, abbiamo preferito sottrarre solo un punto per ogni palla persa invece che due per il feedback ricevuto dai fan, a cui non piace perdere troppi punti”. I giocatori potranno accedere al simulatore del Draft, alle classifiche stilate dagli esperti e ad altri contenuti creati appositamente per il fantabasket dai siti ufficiali della NBA, in modo da potersi orientare al meglio su quale giocatore prendere. Allo stesso modo, la stagione verrà divisa in 26 settimane anche nei calendari ufficiali in modo da scandire meglio le partite del fanta, che si giocano sempre su base settimanale aggregando i dati dei vari giocatori a roster, che saranno 13: i cinque ruoli classici (PG, SG, SF, PF, C), una guardia (PG o SG che sia), un’ala (SF o PF), un altro centro, due jolly e tre panchinari. Per celebrare l’inizio della stagione, FanDuel creerà anche il “NBA Passport to London”, un contest giornaliero durante la prima settimana che permetterà di vincere un viaggio VIP a Londra per la NBA London Game 2018 tra Philadelphia 76ers e Boston Celtics il prossimo 11 gennaio.

I PIU' VISTI DI OGGI