Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, l'assurda routine di riscaldamento di Kevin Durant: ma che gli salta in mente?

NBA

Diversi video apparsi sui social network ritraggono la stella degli Warriors mentre tenta dei tiri davvero assurdi: ecco quelli più particolari

I giocatori NBA, si sa, sono noti per avere delle routine di allenamento decisamente particolari. Ray Allen, ad esempio, aveva raccontato che il suo famoso tiro in Gara-6 delle Finali 2013 era in realtà una situazione che aveva provato centinaia di volte in allenamento, e quindi quel canestro era frutto del duro lavoro e non del caso. Allo stesso modo, anche Dirk Nowitzki era noto per allenare i tiri più strani insieme al suo inseparabile allenatore personale Holger Geschwindner, ad esempio quelli dopo dei saltelli stile rana oppure piegando le ginocchia fino a terra prima di rilasciare il pallone. Quella di Kevin Durant, però, le batte tutte: la stella dei Golden State Warriors è stato immortalato durante diversi riscaldamenti pre-partita a provare dei tiri veramente assurdi, ad esempio aggrappandosi ai “materassini” sotto la piantana del canestro prima di uscire in angolo per la conclusione. Oppure a un certo punto si è sdraiato a terra, ha fatto una specie di mossa di breakdance e poi ha girato attorno a David West per il tiro in sospensione. O ancora: due giri attorno ai fotografi e agli uomini della security posizionati lungo la linea di fondo campo e poi tiro dall’angolo. Insomma: in quanto a stranezze e tiri assurdi da provare e riprovare, l’MVP delle ultime Finals non è davvero secondo a nessuno. Vedere per credere!

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche