Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, i Los Angeles Lakers tagliano Andrew Bogut: separazione consensuale

NBA
Andrew Bogut, 34 anni il prossimo 28 novembre (foto Getty)
andrew_bogut

Il centro australiano e i gialloviola hanno deciso di separare le loro strade: il giocatore cercherà un posto in una squadra da playoff, i losangeleni useranno il posto a roster per un tiratore perimetrale con un contratto da 10 giorni

È durata solamente 24 partite l’avventura di Andrew Bogut ai Los Angeles Lakers: i gialloviola infatti hanno deciso di tagliarlo quattro giorni prima che il suo contratto diventasse garantito. Una decisione che viene incontro a entrambe le parti, visto che i Lakers volevano avere un posto a roster per cercare un tiratore con contratto decadale e lui voleva avere l’opportunità di giocare i playoff, cosa ovviamente non possibile nella squadra col peggior record della Western Conference. Un’assenza che si sentirà soprattutto a livello di spogliatoio, dove l’australiano era diventato una delle voci più autorevoli con la sua esperienza e la sua familiarità con coach Luke Walton: “Ci mancherà, ovviamente: è stato un professionista esemplare per tutto il tempo in cui è stato qui ed è stato eccellente con i più giovani. Non si è mai lamentato, ha lavorato ogni giorno e ci ha guidato con la sua voce e la sua personalità in campo e fuori. Sono certo che le altre squadre sanno di cosa è capace e che finirà nella situazione giusta per lui”. Il taglio di Bogut, che è partito in quintetto per cinque partite, permetterà ai Lakers si continuare con l’idea di usare Julius Randle come centro di riserva, con Ivica Zubac ad assorbire i minuti rimanenti e aumentando allo stesso tempo la profondità nei ruoli perimetrali, dove c’è assolutamente bisogno di tiratori migliori per tirare su il 32.4% dall’arco di squadra che vede i gialloviola all’ultimo posto di tutta la lega.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche