Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Bradley Beal manda ko Toronto, esordio vincente per Blake Griffin a Detroit

NBA

Washington vince la terza gara in fila senza John Wall mentre a Detroit Blake Griffin festeggia con una doppia doppia da 24 e 10 rimbalzi l’esordio in maglia Pistons. Primo stop dopo 4 vittorie per i Bucks, che cadono a Minneapolis

Non hai Sky? Guarda lo Sport che ami subito e senza contratto su NOW TV! Clicca qui

Washington Wizards-Toronto Raptors 122-119

TABELLINO

La sfida ai piani alti della Eastern Conference si decide soltanto in un finale punto a punto, che vede Kyle Lowry (autore di un’ottima gara chiusa con 29 punti, 17 dei quali segnati proprio nell’ultimo periodo) sbagliare due tiri liberi in due diversi viaggi in lunetta che avrebbero potuto mantenere vive le speranze di vittoria dei Raptors nella Capitale. Con ben 8 giocatori in doppia cifra, invece, a spuntarla alla fine sono gli Wizards, che centrano così la terza vittoria in fila senza il loro leader e All-Star John Wall, operatosi al ginocchio sinistro. Dopo aver chiuso il primo tempo senza neppure un canestro dal campo (prima volta in tutta la sua carriera), Bradley Beal si accende nel secondo e manda a bersaglio 25 dei suoi 27 punti, fondamentali insieme alla doppia doppia di Otto Porter (16 punti e 11 rimbalzi) per centrare un’importante vittoria, che permette agli Wizards di appaiare i Miami Heat al quarto posto della Eastern Conference.

Detroit Pistons-Memphis Grizzlies 104-102

TABELLINO

Comincia con una doppia doppia (24 punti e 10 rimbalzi) e una vittoria l’avventura in maglia Detroit Pistons di Blake Griffin, miglior marcatore di serata in una gara in cui tutto il quintetto allenato da coach Stan Van Gundy chiude in doppia cifra (14 con 15 rimbalzi la prestazione di Andre Drummond). Griffin manda a referto anche un ottimo 11/13 dalla lunetta, parte dei 37 liberi tirati dai Pistons contro i soli 14 (tutti realizzati) di Memphis, sempre senza Mike Conley e con Tyreke Evans ancora tenuto fermo in attesa di uno scambio che possa sbloccare la situazione di quello che — insieme a Marc Gasol (19 con 14 rimbalzi per lui) — è stato fin qui il miglior giocatore dei Grizzlies, che contro Detroit perdono la quarta gara delle ultime cinque. Per i nuovi Pistons si tratta invece della seconda vittoria in fila dopo 7 ko consecutivi.

Minnesota Timberwolves-Milwaukee Bucks 108-89

TABELLINO

Sfruttando la concomitanza con il Superbowl NFL che va in scena domenica, nelle prime file del Target Center tanti nomi eccellenti per la sfida tra T’Wolves e Bucks: l’allenatore di New England Bill Belichick, il pugile Floyd Mayweather, il ricevitore dei Pittsburgh Steeler Antonio Brown e il rapper Gucci Mane sono tutti testimoni della vittoria dei padroni di casa guidati dai 28 punti del solito Jimmy Butler e dai 24 con 11 rimbalzi di Karl-Anthony Towns (46^ doppia doppia stagionale per lui, leader NBA). La squadra di coach Thibodeau infligge ai Bucks la prima sconfitta in cinque gare, approfittando anche dell’assenza di Eric Bledsoe (alle prese con una caviglia sinistra malconcia) e dall’uscita di scena già nel secondo quarto di Malcolm Brogdon, che ne aveva preso naturalmente il posto in quintetto. Il break decisivo dei T’Wolves arriva sul finire del primo tempo, chiuso con un parziale di 30-15 (60-39 il risultato all’intervallo). A Milwaukee non bastano i 21 punti di Khris Middleton e i 17 con 15 rimbalzi di Giannis Antetokounmpo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche