Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, intervista esclusiva a Danilo Gallinari: "La mano è guarita, torno in campo tra una settimana"

NBA

Il numero 8 azzurro ha iniziato la riabilitazione e spera di esserci nella sfida casalinga contro Milwaukee del prossimo 27 marzo: "Spero di farcela, in campo prima della fine del mese". I Clippers infatti hanno un disperato bisogno anche del suo contributo per provare a prendersi un posto ai playoff 

A quasi quattro settimane di distanza dall'infortunio alla mano subìto nella sfida contro Golden State, Danilo Gallinari sembra avere buone chance di ritornare sul parquet dalla prossima settimana. Quasi certamente prima della fine di marzo. I suoi Clippers sono impegnati in un tour di quattro partite in trasferta a Est, ma lui è rimasto a Los Angeles per terminare le terapie e tornare a essere in condizione e a disposizione dalla prossima sfida casalinga; quella di martedì 27 marzo contro i Milwaukee Bucks: "La mano sta meglio, ho fatto l’ultimo esame oggi: risultati positivi, quindi adesso posso ricominciare con la riabilitazione". Un momento tanto atteso dal numero 8 dei Clippers, in una stagione che al momento lo ha visto in campo soltanto 19 volte; una presenza a singhiozzo che ne ha reso altalenante anche il rendimento. "Sì, si pensava fosse una micro-frattura, invece era una frattura bella tosta...", racconta Danilo nell'intervista esclusiva a skysport.it. "Non scomposta, ma dopo aver sentito il parere di diversi medici, tutti concordano nel dire che ci vogliono 4-5 settimane per risolvere il problema". Per questo, adesso che ha smesso di indossare il tutore, questi sette giorni dovrebbero bastare per permettergli di tornare sul parquet: "Appena mi sono fatto male, non sono riuscito a dormire per il dolore per un paio di notti: di solito quando è così vuol dire che c'è qualcosa di rotto... Immaginavo ci fosse una frattura, ma non pensavo che fosse un problema così grave". Lo speravano anche i Clippers, che nel frattempo sono impegnati nel pieno della lotta playoff. Al momento sono noni a Ovest, con ben due gare da rimontare sui T'wolves che occupano l'ultimo posto utile per accedere alla post-season: "Contro Portland si è vista una squadra un po' stanca: ancora però nulla è finito. Ci giocheremo tutto fino all'ultimo giorno, fino all'ultimo match. È fondamentale fare bene e vincere in questo giro di trasferte. Anche per questo spero di rientrare subito". Nelle ultime dieci partite in casa Clippers serve il contributo di tutto; soprattutto quello di un talento come Gallinari.

[Intervista di Zeno Pisani  | Video di Sheyla Ornelas]

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche