Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, James Harden, LeBron James e Kevin Durant: quante nomination agli ESPYS

NBA

Il Barba punta a diventare il miglior atleta di questa stagione (anche senza anello al dito), mentre il n°23 dei Cavaliers sta polverizzando ogni record di longevità: per LeBron è la 14esima candidatura consecutiva al premio di miglior giocatore NBA dell'anno

Lo spettacolo andrà in onda il prossimo 18 luglio e le statuette verranno consegnate sul palco del Microsoft Theater di Los Angeles, ma nelle ultime ore sono già state rese note la maggior parte delle candidature agli ESPYS; i premi stagionali consegnati da ESPN e uno dei riconoscimenti più ambiti nel mondo sportivo americano. Vincere il titolo a fine stagione non sempre è condizione necessaria per puntare a un premio, come dimostra la presenza di James Harden; uno dei candidati al premio come miglior atleta dell’anno. Il Barba è il favorito nella corsa all’MVP (che verrà assegnato il prossimo 26 giugno), il trascinatore degli Houston Rockets che hanno chiuso la regular season con il miglior record NBA e fermati soltanto in gara-7 in casa da Golden State. Gli altri contendenti oltre Harden sono Tom Brady, il quarterback dei New England Patriots battuto dai Philadelphia Eagles nel Super Bowl LII; Alex Ovechkin degli Washington Capitals (vincitore della Stanley Cup di hockey) e Jose Altuve, anche lui volto noto a Houston, ma campione con gli Astros al termine delle World Series di baseball. Come miglior prestazione nelle finali invece non poteva mancare Kevin Durant, MVP delle ultime Finals dominate dagli Warriors contro i Cavaliers, assieme a Nick Foles (decisivo nel Super Bowl e vincitore con i suoi Eagles), George Springer che ha vinto l’MVP al termine delle World Series e un’altra presenza “cestistica” come Donte DiVincenzo, la guardia dei Villanova Wildcats che ha sorpreso tutti ed è stato votato come miglior giocatore delle Final Four di NCAA. Harden è ovviamente il favorito anche nella corsa al premio di miglior giocatore NBA, dove dovrà vedersela con LeBron James (alla 14esima nomination consecutiva e caccia del terzo trofeo in fila), assieme a Giannis Antetokounmpo e Anthony Davis. Tra gli atleti che hanno avuto una stagione sorprendente invece compaiono ben due nomi della fenomenale classe di rookie arrivata nella lega negli ultimi mesi: c’è sia quello di Ben Simmons che Donovan Mitchell; entrambi a loro modo decisivi sulle sorti delle loro squadre, che dovranno vedersela con Alvin Kamara (running back dei New Orleans Saints) e Sloane Stephens, tennista americana.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche