01 dicembre 2018

NBA, Shaquille O’Neal incorona Giannis Antetokounmpo: "È il nuovo Superman"

print-icon

L’Hall of Fame ha ceduto al greco dei Milwaukee Bucks il più caro dei suoi tanti soprannomi, quello di Superman: "Domina in area come facevo io, voglio che i lunghi tornino a stazionare in area. Gli cedo il mio soprannome con onore e piacere"

GIANNIS DI SABATO, LEBRON DI DOMENICA: WEEKEND DI BASKET NBA SU SKY SPORT

Shaquille O’Neal è notoriamente il re dei soprannome, avendone fatto collezione nel corso della sua carriera: Shaq, The Diesel, The Big Aristotle, Big Baryshnikov, Big Fella, M.D.E. (Most Dominant Ever), L.C.L. (Last Center Left), Shaq Daddy, Shaq Fu, Wilt Chamberneezy. Avendone così tanti, è anche normale che se ne possa separare da uno, anche se nel corso della sua carriera è quello che ha tenuto più stretto a sé: Superman. Ora l’Hall of Famer è pronto a cederlo "con onore e piacere" a un nuovo arrivato: "Non ho mai concesso il mio soprannome a nessuno, ma ora lo voglio affidare a Giannis Antetokounmpo. È il nuovo Superman, segnatevelo" ha dichiarato O’Neal nel programma radio di Stephen A. Smith. Il motivo non sta tanto nelle dimensioni o nella personalità, quanto nello stile di gioco: "Neanche io segnavo mai da tre punti, ma lui domina lo stesso in area e questa cosa mi piace. Bisogna portarla fino in fondo e schiacciare di prepotenza. Basta con questi tiretti da un metro. Non voglio incoraggiare i lunghi a tirare in sospensione e da tre punti. Portate il vostro culone in area e dominate come avete sempre fatto. È per questo che rinuncio al mio soprannome di Superman e lo cedo a ‘Greek Freak’. Lo avete sentito qui per primi".

Shaq è sicuro: "Giannis è l’MVP"

In effetti c’è una statistica in particolare che lega Giannis e Shaq: in questa stagione il greco sta segnando quasi 19 punti a partita solamente in area, una cifra che rappresenta il massimo in NBA da quando proprio la leggenda dei Lakers ne segnò 19.6 a partita nella stagione 2002-03. Un dominio talmente incontrastato che anche il secondo in classifica di quest’anno, Clint Capela, si ferma a 15.7 – oltre tre punti sotto Antetokounmpo, leader in NBA con 97 schiacciate a segno. Cifre che fanno di sicuro piacere a O’Neal, che dopo avergli ceduto il titolo di Superman della NBA (con tanti saluti al mal sopportato Dwight Howard) ha detto anche un’altra cosa molto forte: "The Greek Freak è l’MVP in questo momento. Che ne dite?". Per farvi un’idea anche voi, potrete vederlo alle 23 di sabato in diretta su Sky Sport NBA impegnato contro i New York Knicks al Madison Square Garden, nell’antipasto della sfida che aprirà la serata di Natale della NBA.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi