Please select your default edition
Your default site has been set

Champions League: Real Madrid-Ajax, il commento del tifoso Joel Embiid: "Compriamo Hazard"

NBA

Il n°21 dei Sixers, tifoso del Real Madrid, ha commentato la pesante sconfitta subita in Champions League dai Blancos contro l'Ajax; costata l'eliminazione agli ottavi dei campioni in carica: "Dobbiamo comprare dei giocatori in estate..." e poi strizza l'occhio all'amico Hazard

PHILADELPHIA VINCE CONTRO ORLANDO ANCHE SENZA EMBIID

REAL MADRID-AJAX 1-4, GOL E HIGHLIGHTS

Novanta minuti da stropicciarsi gli occhi, a qualsiasi latitudine. La gara di ritorno degli ottavi di Champions League tra Real Madrid e Ajax è stata uno spettacolo di calcio e sport, con i giovani terribili della squadra olandese che hanno giocato la partita perfetta al Bernabeu, prendendosi un meritato 1-4 in trasferta e il conseguente passaggio del turno. Davanti la TV, dall’altra parte dell’oceano, c’era anche uno dei tanti tifosi speciali del Real Madrid disseminati in giro per il mondo: Joel Embiid, ancora fuori causa infortunio nel post All-Star Game – potrebbe viaggiare assieme alla squadra per Houston, ma non si sa quando ritornerà a disposizione – e telespettatore interessato della sfida di Champions League, non ha risparmiato le critiche via social. Una partita che ha deluso lui e tutto il pubblico blancos – che negli ultimi minuti di partita ha fischiato Luka Modric e compagni – e che scrive con tre mesi d’anticipo la parola “fine” alla stagione dei madrileni. Come ripartire dopo un ciclo di successi così lungo, terminato in maniera brusca con l’addio di due pilastri come Zinedine Zidane e Cristiano Ronaldo e la seguente incapacità di fare risultato con continuità? Lo spiega il lungo camerunense, che su Twitter non perde tempo e pianifica il futuro della sua squadra del cuore: “Dobbiamo comprare qualcuno nel mercato estivo… è un momento difficile da vivere come tifoso del Real Madrid!!!”, per poi aggiungere sornione “Ciao Eden Hazard…”, con tanto di tag per l’amico/talento del Chelsea, a lungo avvicinato già nei mesi passati proprio ai campioni d’Europa in carica. Un corteggiamento malcelato, certamente scherzoso, di chi sogna di vedere un campione come il belga nella propria squadra del cuore. Se si parlasse di mercato NBA, il suo cinguettio sarebbe passibile di “tampering” (come gli hanno ricordato molti utenti, alcuni dei quali hanno aggiunto “Magic multato di 25mila dollari”), ma nel calcio in fondo i complimenti sono concessi. Per un grande appassionato come Embiid – come raccontato anche lo scorso anno a Londra in esclusiva ai microfoni di Sky Sport, quando nel tempo libero andò a Stamford Bridge a guardare il Chelsea - Hazard è la strada più breve per ritornare a vincere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.