Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 marzo 2019

NBA: Danilo Gallinari ancora decisivo, i Clippers battono anche i Knicks

print-icon

Il n°8 azzurro segna 26 punti - nona partita in fila oltre quota 20 - nel decimo successo conquistato dai Clippers nelle ultime 11 gare giocate. Una vittoria che porta la squadra di Los Angeles al quinto posto della Western Conference

VIDEO. TUTTI GLI HIGHLIGHTS

New York Knicks-L.A. Clippers 113-124

Un successo da grande squadra, da gruppo consapevole, da franchigia pronta e in forma per affrontare i playoff. Danilo Gallinari sorride a fine partita nel suo Madison Square Garden, la prima arena NBA “di casa” in cui ha giocato nei suoi primi anni in NBA. Al termine dell’unica sfida stagionale a New York contro i Knicks, il n°8 azzurro è riuscito a mantenere aperta la miglior striscia realizzativa della sua carriera: nona gara in fila con almeno 20 punti a referto. Alla sirena finale sono 26, nonostante le modeste percentuali al tiro (5/16 dal campo, 3/10 dall’arco), sapientemente compensate dai tanti viaggi in lunetta - 13/14 a cronometro fermo, una sentenza per uno dei migliori tiratori di liberi dell’intera Lega. Meglio di lui soltanto Lou Williams (29 punti - 15 nel quarto periodo - e un eloquente +29 di plus/minus), che mette il suo zampino negli ultimi minuti della sfida, con i Clippers incapaci di prendere il largo nel punteggio, ma sempre in pieno controllo della sfida. I Knicks inseguono per 48 minuti, ma lo svantaggio non va mai oltre le 14 lunghezze che a metà secondo quarto avevano lasciato immaginare per qualche istante che la gara si potesse concludere con largo anticipo. No, il grande ex di giornata DeAndre Jordan - dieci anni ai Clippers e decine di record di longevità infranti con la maglia della squadra di Los Angeles - e gli altri titolari del quintetto di New York fanno il possibile per tenere a galla i padroni di casa, nonostante l’evidente differenza nei rapporti di forza tra le squadre. Jordan chiude con 20 punti e 14 rimbalzi, mentre Emmanuel Mudiay aggiunge 26 punti grazie a un'ottima prova al tiro. Kevin Knox invece è costretto ad alzare bandiera bianca a fine primo tempo a causa di un problema alla caviglia destra, ma al suo posto Lance Thomas si accende nel quarto periodo per continuare a tenere in vita i Knicks. Non basta, nonostante non arrivi mai la fiammata decisiva dei Clippers, che si prendono di forza la decima vittoria nelle ultime 11 gare e il virtuale quinto posto a Ovest. A New York invece resta soltanto l’ennesima sconfitta di una stagione che fortunatamente per loro sta per giungere al termine.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi