Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Danilo Gallinari non si ferma, i Clippers sì: 27 punti nel ko contro i Lakers

NBA

I Clippers perdono a sorpresa l'ultimo derby stagionale - nonostante i gialloviola non hanno più obiettivi in questa regular season - scivolando sempre più lontano dal quinto posto occupato dai Jazz. Non basta un ottimo Gallinari, come al solito il miglior realizzatore per L.A.

VIDEO. TUTTI GLI HIGHLIGHTS

LA CORSA PLAYOFF A EST

LA CORSA PLAYOFF A OVEST

L.A Clippers-Los Angeles Lakers 117-122

Continua il super finale di stagione di Alex Caruso, ormai protagonista indiscusso in maglia gialloviola in queste ultime gare di una regular season da dimenticare. I Lakers però si tolgono almeno una soddisfazione: quella di battere i Clippers in un derby che per loro non contava più nulla, mentre era molto importanti sulle sorti future ai playoff dei ragazzi di Doc Rivers. Il n°4 dei Lakers segna 32 punti e aggiorna ancora una volta il suo massimo in carriera – è già successo tre volte nelle ultime cinque gare – mentre al suo fianco si aggiungono i 25 punti di Kentavious Caldwell-Pope e i 15 di Rajon Rondo (11 arrivati nel quarto e decisivo periodo) – tutti protagonisti del parziale da otto triple realizzate che nell’ultima frazione ha messo spalle al muro i Clippers. Un contributo contro cui non sono bastati i 27 punti del solito efficace Danilo Gallinari; autore anche della tripla che aveva riportato la sua squadra sul 118-115, prima che Caruso realizzasse appoggiando al tabellone il canestro che ha rimesso due possessi di distanza. Gallinari gioca 33 minuti complessivi, tirando 8/18 dal campo, con il solito 50% dall’arco, sei rimbalzi, otto assist e tre recuperi. L’ennesima prestazione maiuscola, in vista dei playoff che il n°8 azzurro è ormai pronto ad affrontare da protagonista. Resta ancora da decidere la posizione di classifica dei Clippers, che vedono ormai allontanarsi a distanza gli Utah Jazz; quasi certi del loro quinto posto, viste le due partite e mezza di vantaggio proprio sulla squadra di L.A. al momento sesta. La lotta per Gallinari e compagni nei prossimi cinque giorni sarà con Thunder e Spurs, settima e ottava in classifica a mezza gara di distanza l’una dall’altra. Ai Clippers toccherà vincere contro Golden State e Utah le ultime due e sperare di evitare l’ottavo posto che vorrebbe dire di nuovo Warriors. Sì, ma al primo turno ai playoff.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.