Please select your default edition
Your default site has been set

Mondiali 2019, tornano Harden e Davis: le convocazioni del training camp di Team USA

NBA

A inizio agosto si svolgerà il training camp della nazionale USA impegnata ai prossimi mondiali in Cina. Confermati i ritorni di James Harden ed Anthony Davis, sono 17 i giocatori convocati da coach Gregg Popovich per selezionare poi i 12 che difenderanno l’oro conquistato cinque anni fa in Spagna. Ultimo posto per un giocatore delle Finals o per Zion Williamson?

I GIOCATORI NBA CHE ANDRANNO AI MONDIALI

La stagione NBA non è ancora conclusa, ma è già tempo di pensare al resto dell’estate. E non solamente per il mercato, ma per l’impegno che vedrà la nazionale statunitense in Cina per i Mondiali del prossimo mese di settembre. Il roster a disposizione di coach Gregg Popovich non è ancora definito, ma stanno arrivando le convocazioni per il training camp che si terrà dal 5 all’8 agosto nella tradizionale cornice di Las Vegas. Lì ci saranno 18 giocatori da cui verranno scelti i 12 che comporranno la squadra che dovrà difendere l’oro conquistato in Spagna nel 2014. Di quel gruppo torneranno a far parte sicuramente James Harden ed Anthony Davis, che dopo aver saltato l’impegno con le Olimpiadi di Rio nel 2016 saranno i due nomi più importanti della nazionale a stelle e strisce. Non che gli altri siano giocatori di poco conto: sono 15 infatti i giocatori la cui presenza al training camp è stata confermata, tra cui Damian Lillard e C.J. McCollum dei Portland Trail Blazers, Kemba Walker degli Charlotte Hornets, Bradley Beal degli Washington Wizards, Eric Gordon degli Houston Rockets e Donovan Mitchell degli Utah Jazz. Ben fornito anche il reparto esterni, nel quale sono stati convocati anche Jayson Tatum dei Boston Celtics, Khris Middleton dei Milwaukee Bucks e Kyle Kuzma dei Los Angeles Lakers, oltre che due veterani come P.J. Tucker dei Rockets e Paul Millsap dei Denver Nuggets. Tra i lunghi, invece, i giocatori attesi a Las Vegas sono LaMarcus Aldridge dei San Antonio Spurs, Andre Drummond dei Detroit Pistons, Kevin Love dei Cleveland Cavaliers, Myles Turner degli Indiana Pacers e Brook Lopez dei Milwaukee Bucks, portando il totale a 18 giocatori. Le convocazioni, comunque, non sono definitive, lasciando quindi spazio per un altro giocatore – magari tra i giocatori attualmente impegnati con le NBA Finals come Steph Curry, Klay Thompson, Kevin Durant, Kawhi Leonard e Kyle Lowry. Oppure, come già si vocifera da qualche tempo, l’ultimo posto potrebbe essere destinato a Zion Williamson, facendolo debuttare con la nazionale prima ancora di vederlo su un campo della NBA.

Select Team: ci saranno Bagley e Collins

Oltre ai convocati della nazionale "senior", è sempre interessante scoprire quali giocatori vengono selezionati per far parte del "Select Team", la squadra "sparring partner" dei big per gli allenamenti e le partitelle. Tra questi ci saranno sicuramente Marvin Bagley dei Sacramento Kings e John Collins degli Atlanta Hawks, anche se c'è da aspettarsi che diversi altri giovani di grande interesse al primo o al secondo anno di NBA verranno chiamati per partecipare al training camp.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.