Mercato NBA, New Orleans cede la scelta n°4 ad Atlanta, gli Hawks vanno su De'Andre Hunter

NBA

Dopo essere appartenuta ai Lakers e passata di mano ai Pelicans nella trade per Anthony Davis, i nuovi titolari della scelta n°4 sono gli Atlanta Hawks, che così si assicurano il diritto di mettere le mani sull'ala di Virginia De'Andre Hunter

DRAFT 2019: TUTTE LE SCELTE

TJ WARREN CEDUTO DA PHOENIX A INDIANA (CHE PUNTA RUBIO)

SCAMBIO DI SCELTE SUNS-T'WOLVES PIU' SARIC A PHOENIX

Della scelta n°4 al Draft 2019 si è parlato tantissimo, perché originariamente apparteneva ai Los Angeles Lakers che – per arrivare ad Anthony Davis – hanno dovuto sacrificarla insieme a Lonzo Ball, Brandon Ingram, Josh Hart e due prime scelte future. La trade ha immediatamente fatto dei Pelicans la squadra più ricca al Draft, visto che di loro proprietà era già anche la n°1 assoluta, destinata (come tutti presumono) a Zion Williamson. Un’altra squadra decisa a presentarsi carica alla serata del 20 giugno, però, sono gli Atlanta Hawks, titolari alla vigilia di ben tre scelte dalla n°8 alla 35 (compresa in mezzo anche la n° 17). E allora, con il gm degli Hawks Travis Schlenk apparentemente innamorato della stella di Virginia De'Andre Hunter (come l’anno scorso di Trae Young, al punto da organizzare lo scambio con Dallas per Luka Doncic), ecco che Atlanta diventa la nuova proprietaria del pick n°4 rinunciando alle sue tre scelte al Draft e assorbendo anche il contratto di Solomon Hill, 12.8 milioni per la sua ultima stagione, mettendo contemporanemnte le mani sulla n°57 e su una seconda scelta futura. I Pelicans affrontano quindi il Draft con la primissima scelta assoluta ma anche con la n°8, la 17 e la 35, mentre in Georgia provano a ritornare da corsa affidandosi a un nucleo giovanissimo ma molto promettente guidato dal terzetto Trae Young-De'Andre Hunter-John Collins.

I più letti