Please select your default edition
Your default site has been set for 7 days

NBA, Dwyane Wade accoglie Jimmy Butler a Miami: "Ma niente 3 e neanche il mio spogliatoio"

NBA

Dwyane Wade su Instagram ha dato il suo particolare benvenuto a Miami al suo ex compagno Jimmy Butler, con cui ha giocato a Chicago. "No, non puoi indossare il 3 e neanche avere il mio posto in spogliatoio" ha però specificato la leggenda degli Heat

I FREE AGENT ANCORA SENZA SQUADRA

TUTTE LE FIRME DEI FREE AGENT 2019

Dopo l’addio di Dwyane Wade al termine della scorsa stagione, i Miami Heat avevano bisogno di un altro leader per provare a ricostruire una squadra in grado di dire la sua e non solo di galleggiare nel guado della Eastern Conference. L’arrivo di Jimmy Butler va esattamente in questa direzione, ed inevitabilmente la leggenda degli Heat non poteva che essere entusiasta per l’arrivo in città del suo ex compagno ai tempi dei Chicago Bulls, con il quale aveva creato un rapporto speciale. “Jimmy ‘no middle name’ Butler ||| Benvenuto a Miami!” ha scritto su Instagram insieme a una vecchia foto di un giovanissimo Butler in smoking e una di loro due che ridono a bordocampo. Poi ha aggiunto, come a rimettere a posto le cose: “No, non puoi avere il numero 3 e neanche il mio posto in spogliatoio”. La conversazione è poi andata avanti anche nei commenti: Gilbert Arenas ha chiesto a Wade se almeno poteva lasciargli il posto auto, ma lui ha risposto che non guidando auto non ne aveva neanche mai richiesto uno. Butler invece ha risposto con una emoji che rideva e poi ha scritto "Lo apprezzo fratellone. So che il numero 3 verrà ritirato, ma spero che il mio numero e il mio armadietto un giorno possano fare lo stesso!", ricevendo 15.000 like dai tifosi degli Heat.

Il precedente di Gab Union

Non è neanche la prima volta che Wade usa Instagram per riprendere il suo ex compagno, come era successo l’estate scorsa per un commento sopra le righe di Butler sotto una foto di Gabrielle Union, moglie di Wade. Stavolta però i toni sembrano essere molto più sereni, anche perché ora toccherà a Butler portare avanti la torcia dei Miami Heat che Wade ha lasciato la scorsa stagione.

I più letti