Please select your default edition
Your default site has been set

NBA Summer League: dal Senegal a Boston, Las Vegas impazzisce per Tacko Fall

NBA

Il lungo senegalese uscito da Central Florida e ignorato al Draft si è ritrovato a essere l'attrazione n°1 della Summer League di Las Vegas. E i tifosi scoprono che c'è molto di più oltre a un'altezza record (231 centimetri)

LA SUMMER LEAGUE DI LAS VEGAS SU SKY SPORT

Un’ovazione incredibile ogni volta che si alza dalla panchina per entrare in campo e i fischi immancabili a coach Scott Morrison quando decide di farlo riposare togliendolo dal parquet. Tacko Fall, il lungo arrivato ai Celtics da undrafted, è la principale attrazione della Summer League di Las Vegas, adesso che i Pelicans hanno scelto di tenere a riposo Zion Williamson. Il centro di Boston, alto 231 centimetri, è finito fuori dai 60 all’ultimo Draft, ma è stato subito selezionato dai biancoverdi che non hanno esitato nel dare un’opportunità a un corpo di quelle dimensioni: “È una situazione pazzesca per me, qualcosa di diverso dal resto”, racconta lui. “Mi sento onorato di poter essere in questa situazione, fortunato del fatto che le persone continuano a dimostrarmi il loro affetto. Ma il mio obiettivo è quello di conquistare fiducia e restare concentrato”. Il pubblico infatti continua ad avere occhi soltanto per lui, esultando e impazzendo di gioia ogni volta che segna un canestro, raccoglie un rimbalzo o piazza una stoppata. Il suo possesso difensivo che ha regalato nel finale la vittoria per 82-79 ai Celtics contro Cleveland ha fatto il paio con il coro partito dagli spalti a metà terzo quarto: “We want Tacko”, rivolto allo staff di Boston che lo aveva tenuto a lungo in panchina. “Ogni volta che siamo in pubblico, sembra sempre esserci qualcuno che lo riconosce e che vuole una foto o un autografo”, racconta coach Morrison. “Ero curioso di sapere quanto fosse particolare per lui questa condizione, ma in realtà mi ha detto che ormai da anni a causa della dimensione la gente continua a chiedere di lui. Chiunque sarebbe infastidito da un continuo di attenzioni di quel tipo, io sarei il primo a non sopportarlo. Tacko invece dimostra sempre grande disponibilità con chiunque”. Il suo obiettivo è quello di conquistare sul parquet un contratto, qualcosa di ben più rilevante dell’affetto dei tifosi che in lui al momento vedono una mascotte in campo e poco altro. In fondo con i Celtics alla Summer League partecipano due scelte al primo e due al secondo giro, ma le attenzioni sono solo per lui. Contro Cleveland sono arrivati 12 punti con un perfetto 5/5 dal campo, ma anche prestazioni del genere potrebbero non bastare, perché i Celtics potrebbero già aver impegnato tutte le caselle del loro roster.

“LeBron James? Preferirei essere Steve Jobs”

Tutti ovviamente di lui notano i centimetri (“Non si possono insegnare, se riceve palla sotto canestro o gli fai fallo o lo lasci segnare”, dice il suo compagno di summer league Tremont Waters) ma sono altri gli aspetti del gioco che decideranno se troverà o meno un posto in NBA. Su tutti la sua mobilità di piedi, allenata giocando a calcio (il suo primo amore) per le strade di Dakar, ma anche una serie di doti tecniche che è pensabile possano ancora migliorare visto che prima dei 4 anni a Central Florida (1° di sempre per stoppate, 3° per rimbalzi, il 74% dal campo in maglia Knights, un record NCAA) Fall ha giocato a pallacanestro soltanto altri due anni, lasciandogli così ampi margini di miglioramento futuri. Non dovesse coronarsi con successo una carriera NBA – o comunque sui parquet da professionista – il senegalese che oggi insegue la chance di affrontare da avversario (magari in un Celtics vs. Lakers) LeBron James ha però le idee chiare: “Se dovessi scegliere tra essere il prossimo LeBron James o il prossimo Steve Jobs, sceglierei Jobs. Perché prima o poi il tuo talento atletico ti abbandona, ma la tua conoscenza resta con te per sempre”. E per un appassionato di tecnologia, biochimica e ingegneria laureatosi però con un doppio indirizzo in psicologia e business il mercato del lavoro potrebbe facilmente offrire diverse opportunità.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche