Please select your default edition
Your default site has been set for 7 days

NBA, ladri a casa di JaVale McGee: rubati uno dei suoi due anelli NBA e 200.000$

NBA

Brutta sorpresa per il centro dei Lakers: nella notte di sabato la sua casa di Los Angeles è stata svaligiata. Non ci sono sospetti né arresti, ma la polizia indaga grazie ai video di sorveglianza

I LAKERS RINNOVANO JAVALE MCGEE

Un brutto sabato sera per JaVale McGee. Il centro dei Lakers, rientrato nella sua villa losangelina, ha scoperto di aver avuto ospiti indesiderati: i ladri sono riusciti a introdursi in casa, hanno individuato un paio di casseforti e sono riusciti a mettere le mani su alcuni oggetti per un valore di circa 200.000 dollari. Tra le cose sparite da casa McGee anche uno dei due anelli vinti – consecutivamente, nel 2017 e nel 2018 – dal centro allora in maglia Golden State Warriors, oltre a del contante (circa 200.000 dollari) e perfino gli occhiali (tipo sci) indossati durante i festeggiamenti in spogliatoio dopo la conquista del titolo, solitamente utilizzati per proteggersi dalle docce di champagne. La polizia al momento non ha effettuato nessun tipo di arresto e ha comunicato di non avere sospetti, in attesa di poter mettere le mani sui nastri delle telecamere di sorveglianza che potrebbero dare indicazioni importanti per risalire ai responsabili del furto. Reduce da un’annata in maglia Lakers chiusa a 12 punti e 7.5 rimbalzi di media in soli 23 minuti di gioco, McGee ha rinnovato con i gialloviola anche per il prossimo biennio, per un totale di 8.2 milioni di dollari. Una somma che mette in prospettiva il valore del furto subìto, ma che ovviamente non tiene in conto il significato affettivo della perdita di un oggetto come l’anello NBA, sicuramente significativo per chi lo insegue per tutta una carriera.

I più letti