Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA: Golden State punta a Karl-Anthony Towns, scambio con D'Angelo Russell?

NBA
MINNEAPOLIS, MN - MARCH 11: Draymond Green #23 of the Golden State Warriors defends against Karl-Anthony Towns #32 of the Minnesota Timberwolves during the game on March 11, 2018 at the Target Center in Minneapolis, Minnesota. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this Photograph, user is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Hannah Foslien/Getty Images)

Il lungo n°32 dei T’wolves è scontento della situazione e a Minneapolis per farlo felice vorrebbero aggiungere al roster il suo amico D’Angelo Russell: l’obiettivo degli Warriors però è quello di fare uno scambio alla pari, aggiungendo al massimo qualche scelta al Draft

L’urgenza di vincere è ormai un concetto che gli Warriors sono stati costretti ad abbandonare per strada da un paio di mesi, ma Golden State non vuole lasciare nulla di intentato anche in questa stagione. Reduce da un momento di risalita a livello di risultati e con la speranza di ritrovare tra qualche settimana Steph Curry sul parquet, i vice-campioni NBA si augurano che il periodo peggiore della stagione sia ormai alle spalle. Anche perché sarà difficile fare peggio. Rimettere a posto il roster allora è diventato prioritario, provando a sciogliere il dilemma che accompagna gli Warriors dallo scorso 1 luglio: Steph Curry e D’Angelo Russell possono convivere sul parquet? L’ex Brooklyn Nets ha mostrato lampi di altissimo livello in questo periodo di interregno, nonostante i guai fisici lo abbiano in parte limitato. È lui l’oggetto del desiderio di molte squadre NBA, tra cui anche i T’wolves - ben consapevoli dell’amicizia speciale che lo lega a Karl-Anthony Towns. Il lungo n°32 di Minnesota però è l’osservato speciale in questa fase da parte di Golden State, che spera di cedere Russell in cambio di Towns - rovinando così i sogni di gloria di Minnesota. Stando alla ricostruzione fatta da Ethan Strauss di The Athletic, il lungo dei T’wolves ha manifestato più volte il suo malessere nei confronti di una situazione tecnica e ambientale che non sembra poter arrivare a un punto di svolta. Per questo Towns - al momento fuori a causa di un problema alla caviglia, assente da 7 gare - pare aver rinunciato alla speranza di poter essere competitivo a Minneapolis, dopo che anche il progetto Jimmy Butler è naufragato in poco più di un anno. I vice-campioni NBA nel frattempo valutano con interesse l’evoluzione della situazione, anche perché le scelte al Draft di Golden State in questo momento iniziano a pesare: mettere in gioco anche quelle potrebbe essere la chiave per arrivare a uno dei migliori centri dell’intera lega.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.