Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Doncic abbraccia il piccolo tifoso: “Guardarti giocare mi evita le crisi epilettiche”

NBA

Il n°77 sloveno ha salutato e regalato le scarpe a Brayden Whitley, ragazzo di 10 anni volato dal Kansas al Texas per vederlo dal vivo e che ha esposto un cartello in cui racconta come Doncic sia la terapia migliore contro la sua epilessia

A notare sugli spalti la sua presenza è stato Darrell Armstrong, l’assistente allenatore dei Mavericks colpito da un cartello nel settore 112 dell’American Airlines Center: “Il mio dottore mi ha detto: guardare giocare Luka Doncic mi aiuta a combattere l’epilessia. Nove mesi senza nessuna crisi”. A tenerlo stretto tra le mani è Brayden Whitley, un bambino di dieci anni da tempo costretto a convivere con i problemi legati alla malattia. Con il pallone ancora sotto il braccio, il componente dello staff di Dallas è andato a chiamare il ragazzo dal suo settore durante la fase di riscaldamento: “Ce l’ha con me? Sta davvero dicendo a me?”, le uniche parole emozionate prima di allungare la mano e dirigersi verso il campo. “Sì Brayden, vogliono te”. Scavalcata la barriera, in lunetta ha poi trovato Doncic ad attenderlo: “Cioè, sto davvero per conoscere Luka?”, ha sospirato prima di stringere la mano al suo idolo e prendere appuntamento per il dopo partita. Prima la foto in mezzo al campo, poi le scarpe autografate consegnate negli spogliatoi a seguito del successo contro Brooklyn. Per Doncic l’ennesimo gesto di vicinanza nei confronti dei tantissimi bambini che sognano guardando le sue giocate: “È importantissimo dedicare del tempo a loro, come giocatore devo fare di tutto per tenere vivo il mio rapporto con i tifosi. Spesso sei costretto a tenerti a distanza, ma quando scopri storie del genere, ragazzi che sono in difficoltà, allora fai sempre di tutto per regalargli un’emozione, un ricordo. È il piacere più grande, l’aspetto che regala più soddisfazioni”

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche