Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, i Dallas Mavericks ritireranno la maglia n°24 in onore di Kobe Bryant

NBA

I Mavericks hanno deciso di onorare Kobe Bryant non facendo più indossare a nessuno la numero 24, nonostante la leggenda dei Lakers non abbia mai giocato con Dallas - avversaria di tante battaglie ai playoff

KOBE BRYANT MORTO: GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI

Nessun giocatore dei Mavericks vestirà la maglia numero 24. Queste le parole con cui Mark Cuban, proprietario della franchigia texana, ha raccontato la decisione presa dai Mavericks a seguito della tragica morte della leggenda dei Lakers e di sua figlia Gianna, a seguito di un incidente in elicottero. “Siamo sotto shock e devastati per la scomparsa di Kobe e della sua piccola, Bryant è stato un ambasciatore del gioco e un simbolo globale. Prima di tutto però, era un padre amorevole. La sua eredità trascende il basket e la maglia che ha indossato, per questo abbiamo deciso di ritirare il suo numero 24 anche ai Mavs”. Una decisione unica nel suo genere, visto che Bryant nell’arco dei suoi 20 anni in NBA non ha mai vestito la maglia di Dallas, ma soltanto quella dei Lakers. L’unico precedente in NBA riguarda Michael Jordan, a cui i Miami Heat hanno ritirato la maglia numero 23 nonostante MJ non abbia mai giocato per la squadra della Florida. Una leggenda ricordata anche Dirk Nowitzki, uno degli avversari più complicati con cui Kobe ha dovuto battagliare per decenni: “Il mio cuore è spezzato, ricordo ancora quando alla fine della nostra partita correvo a casa per vederti dominare nel quarto periodo. Sei stato una fonte di ispirazione per il mondo intero, anche per me”.

I più letti