Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Devin Booker, tatuaggio dedicato a Kobe Bryant: "Be Legendary"

ADDIO KOBE

La guardia di Phoenix si è fatto tatuare su un avambraccio la scritta "Be Legendary", le parole che gli aveva 'dedicato' Kobe Bryant, insieme alla sua firma, su un paio di scarpre regalate dopo una partita del 2016, in cui l'allora rookie aveva segnato 28 punti

La prima stagione NBA di Devin Booker ha coinciso con l’ultima di Kobe Bryant, e in quel 2016 l’allora rookie di Phoenix  giocò una grande partita contro i Lakers segnando 28 punti. Una prestazione che catturò l’attenzione di Kobe, che a fine partita si intrattenne a parlare con quel giovane talento, regalandogli anche un paio di scarpe autografate con la scritta motivazionale “Be Legendary”. Un messaggio che Booker ha sempre custodito gelosamente e perseguito con passione, arrivando quest’anno a giocare il suo primo All-Star Game. Ora, dopo la morte di Bryant e di sua figlia Gianna, il giocatore dei Suns ha deciso di tatuarsi sulla pelle quelle parole. Ha quindi portato le scarpe con la scritta a un tatuatore che gliele ha riportate fedelmente sul braccio, con la calligrafia di Bryant, suo idolo di sempre. “Kobe ha sempre significato molto per quello che faccio – aveva dichiarato Booker in precedenza – la mentalità, il suo approccio. Già prima che lo conoscessi aveva plasmato la mia vita, la mia carriera. La cosa più grande per me è stata guadagnare il suo rispetto. Essere addirittura il giocatore con cui voleva parlare e condividere consigli dopo una partita. Il nostro rapporto iniziò lì. Ora mi stavo rendendo conto di che tipo di persona fosse fuori dal campo, fuori dalla Mamba mentality. Come stesse crescendo le sue figlie, era un padre incredibile”. Ora Booker si porterà ‘un po’ di Kobe’ per sempre sulla pelle  

NBA: SCELTI PER TE