Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Nico Mannion si dichiara eleggibile al Draft 2020? Il padre smentisce

Il prospetto
©Getty

L'allenatore del giovane talento d’origine italiana degli Arizona Wildcats ha confermato che dal prossimo anno, qualora venisse selezionato, entrerà a far parte del mondo NBA: un passaggio dovuto in vista di un marzo in cui spera di essere protagonista anche al torneo NCAA. Ma il padre Pace Mannion è intervenuto per smentire: "Non ha ancora deciso nulla"

Nell’ultima gara stagionale di Arizona è arrivata una sconfitta (indolore) contro Washington, ma soprattutto la notizia confermata per primo dall’allenatore dei Wildcats Sean Miller: Nico Mannion si dichiarerà eleggibile al prossimo Draft NBA. Un passaggio necessario, dato per scontato già da tempo da molti e un pensiero in meno per il giovane talento d’origine italiana in vista del torneo NCAA. Arizona infatti tornerà a giocare a marzo dopo un anno d’assenza anche grazie alle prestazioni di un Mannion sempre presente sul parquet: titolare in 30 delle 31 partite stagionali dei Wildcats, il n°1 di Arizona viaggia a 14 punti e 5.4 assist di media; indicato da molti come un possibile talento da top-10 che potrebbe salire ancora più su se tra le prime chiamate arrivasse quella di una franchigia a caccia di una point guard. Scenari che potrebbero evolvere ed essere completamente rivoluzionati dalle gare collegiali delle prossime settimane, sfide da dentro o fuori che oltre a cambiare radicalmente le classifiche e i ranking redatti e compilati per mesi, di solito fanno venire fuori anche storie di talenti nascosti. A Mannion non resta altro che fare di tutto per confermarsi ad alto livello anche nel momento più importante della stagione: delle buone prestazioni al torneo NCAA sarebbero il viatico migliore per entrare dalla porta principale in NBA.

La smentita di Pace Mannion: “Nico non ha ancora deciso niente sul Draft”

Una pressione crescente sulle sue spalle che il padre del talento italo-statunitense ha provato ad allontanare, smentendo in maniera categorica le parole dell’allenatore dei Wildcats - non perché Mannion non sia interessato alla NBA, ma soltanto perché al momento sono altre le pressioni e le cose a cui pensare. “Non ha ancora deciso, farà la scelta migliore soltanto una volta terminata la stagione”, sottolinea l’ex giocatore visto in passato anche in Italia, pronto ad accompagnare suo figlio in questa nuova avventura sul parquet.

NBA: SCELTI PER TE