Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Spencer Dinwiddie vuole giocare le Olimpiadi con la Nigeria

Il sogno
©Getty

Fuori dalla lista dei pre-convocati del Team USA, il n°26 dei Nets sta cercando di ottenere il passaporto nigeriano per poter scendere in campo con la nazionale africana alle Olimpiadi di Tokyo del 2021: “Bene, adesso lo sapete tutti…”

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Spencer Dinwiddie non è mai stato un giocatore dalle mezze misure sul parquet: un talento da dentro o fuori, a cui alle volte bisogna stare dietro. Uno di quelli che, se non digeriscono una sconfitta, prova a fare di tutto per cambiare il corso delle cose. È quanto successo nelle ultime ore: il n°26 dei Brooklyn Nets infatti vuole giocare le Olimpiadi e per questo ha fatto richiesta per ottenere un passaporto nigeriano. Ne ha dato conferma il diretto interessato sui social, riprendendo il tweet di Shams Charania di The Athletic - il primo a riportare la notizia - e commentando: “Bene, adesso lo sapete tutti”. Nonostante il suo 10° posto nella corsa ai playoff a Est tra le guardie e i 41 punti massimo in carriera messi a referto a dicembre - apice della sua miglior stagione in carriera - Dinwiddie non è stato preso in considerazione da Team USA; rimasto fuori dalla lista dei giocatori pre-selezionati in vista delle Olimpiadi di Tokyo, poi slittate al prossimo anno a causa della pandemia da coronavirus. Ottenere un passaporto nigeriano dunque gli permetterà nell’estate 2021 di scendere sul parquet in Giappone con la nazionale africana; una squadra promettente, guidata dall’assistente allenatore degli Warriors Mike Brown e che già può schierare in campo giocatori del calibro di Josh Okogie dei Timberwolves e Al-Farouq Aminu dei Magic - protagonisti della cavalcata mondiale dello scorso anno in Cina che ha permesso alla Nigeria di chiudere come miglior squadra del continente africano e conquistare così un pass per le Olimpiadi. Un gruppo che probabilmente in futuro potrà contare anche su Dinwiddie, una selezione nazionale da tenere d’occhio ancora di più dopo l'ulteriore innesto.

NBA: SCELTI PER TE