Coronavirus in Italia: news di oggi sul contagio

coronavirus

I numeri del 19 aprile sugli effetti del Covid-19 in Italia: incremento di 486 contagiati (ieri l'aumento era stato di 809), i pazienti attualmente positivi sono 108.257 (il 74% sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi). Incremento di 433 decessi (ieri l'aumento era stato di 482 morti): il totale delle vittime sale a 23.660 dall'inizio della pandemia. Si registrano 2.128 guariti in più, complessivamente sono 47.055. Diminuisce di 98 unità il dato dei malati in terapia intensiva (sono 2.635 in totale), i ricoveri con sintomi sono 25.033 (aumento di +26)

CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTI DEL 20 APRILE

 

1 nuovo post

Coronavirus, tutte le notizie di domenica 19 aprile: 

- di Redazione SkySport24

Cremona, parroco celebra funerale: i carabinieri lo multano

Troppa gente al funerale e il parroco viene multato dai carabinieri. È successo oggi a Soncino, in provincia di Cremona. Quando i militari dell'Arma sono entrati nella chiesa, dove era in corso la messa di addio a una delle vittime del Covid-19, hanno trovato 13 persone: il don, sei assistenti (un diacono, un organista e i chierichetti) e tra i banchi altre sei persone: "Erano ben distanziate, con tanto di mascherina e guanti com’è giusto che sia", precisa l'arciprete. I militari, applicando la legge, hanno contestato al religioso una violazione del DPCM in materia di emergenza sanitaria stilando un verbale da 280 euro.
- di Redazione SkySport24

L'Organizzazione Mondiale della Sanità prende le distanze da Ricciardi 

Walter Ricciardi non rappresenta l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), ma il Governo italiano presso il comitato esecutivo dell'organizzazione: lo rileva l'Oms, in una nota nel giorno delle polemiche sulle affermazioni di Ricciardi sul presidente statunitense Trump. Le opinioni di Ricciardi, rileva l'Oms, "non rappresentano necessariamente il punto di vista e/o le politiche dell'Oms e non dovrebbero essere attribuite né all'Oms né ai suoi organi".
- di Redazione SkySport24

France Press: oltre 164mila decessi nel mondo

La pandemia di coronavirus ha causato 164.016 decessi certificati nel mondo, mentre i casi sono 2.363.210: lo afferma il conteggio della France Press, precisando che si tratta di numeri ufficiali e che le cifre reali comunque potrebbero essere molto più alte, visto che molti Paesi contano solo casi e vittime negli ospedali. I Paesi che hanno registrato più morti nelle ultime 24 ore sono gli Stati Uniti (2.926), la Gran Bretagna (596) e l'Italia (433).
 
- di Redazione SkySport24

Pence: "Nessuno vuole riaprire gli Usa più di Trump"

Nessuno più del presidente Donald Trump vuole che gli Stati Uniti ripartano: lo ha detto il vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, rispondendo ai governatori che hanno criticato il presidente per aver sostenuto le mobilitazioni contro le misure di contenimento: "Il popolo americano sa che nessuno negli Stati Uniti vuole riaprire questo Paese più di Donald Trump"
- di Redazione SkySport24

Lombardia, Gallera: "L'idea è aprire in sicurezza alcune attività"

Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, intervistato nel corso di ‘Che tempo che fa’: "Ripartiamo secondo le indicazioni della scienza e con le modalità che ci dirà la scienza, è evidente che non si riapriranno luoghi dove ci sono grandi assembramenti, i bar alla sera, i ristoranti, valuteremo le librerie e il resto sarà molto scaglionato con massime misure anti-contagio, stiamo lavorando sulla sicurezza della vita quotidiana che sarà molto diversa. Abbiamo sempre seguito le indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità e lo faremo anche in questa fase, l'idea è aprire in sicurezza alcune attività".
- di Redazione SkySport24

Gravina: "Fermarci oggi un disastro, non voglio essere becchino del calcio italiano"

Il presidente della Figc, intervenuto a "Che tempo che fa", è tornato sulla ripresa della Serie A:  "Fermarci oggi sarebbe un disastro, sto reggendo quasi da solo la mia battaglia. E se il Governo ci dicesse di fermarci, lo accoglierei con sollievo. Non voglio essere il becchino del calcio italiano". QUI L'INTERVISTA COMPLETA
- di Redazione SkySport24

Patuanelli: "Importo del decreto legge di aprile? Fino al triplo del Cura Italia"

Il decreto legge di aprile varrà "il doppio o anche fino al triplo del decreto di marzo", il cosiddetto Cura Italia e gli indennizzi a fondo perduto alle piccole-medie imprese ne saranno "il cuore". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, a “Che tempo che fa”. Il Cura Italia valeva 25 miliardi di euro.
- di Redazione SkySport24

Lombardia, Gallera: "Non riapriamo senza condizioni"

"Se non ci saranno queste cose non si riaprirà, si riaprirà solo nella massima sicurezza": l'assessore al welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ha risposto così a Fabio Fazio, che durante “Che tempo che fa” gli ha chiesto se in Lombardia riaprirà tutto il 4 maggio in assenza di mascherine, test sierologici e guanti. "Tutti devono avere mascherine e guanti, deve essere misurata la temperatura prima di entrare al lavoro, poi c’è il tema del trasporto pubblico. Se si realizzano queste condizioni riapriamo, altrimenti no". L'assessore ha anche escluso l'apertura serale di bar e ristoranti.
- di Redazione SkySport24

Patuanelli: "Ragionare su regionalizzazione delle aperture"

"Si può ragionare su una regionalizzazione delle aperture: nelle zone con un numero inferiore di persone positive è più facile valutare la catena dei contatti". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, parlando del lavoro sulla fase 2 portato avanti con la task force guidata da Colao.
- di Redazione SkySport24

I numeri negli Stati Uniti: oltre 40mila decessi e 742 mila casi

Negli Stati Uniti i decessi a causa del Covid-19 hanno superato quota 40mila (40.585 per la precisione), circa un quarto del totale mondiale, mentre i casi positivi sono 742.442, quasi un terzo di quelli del pianeta. Lo riferisce il sito della Johns Hopkins University.
- di Redazione SkySport24

New York, i contagi rallentano. Cuomo: "Prudenza"

Primi segnali di rallentamento dei decessi per Covid-19 nello Stato di New York, epicentro dell'epidemia negli Stati Uniti. Con 507 vittime nelle ultime 24 ore, per la prima volta si è vista una curva discendente, ha detto il governatore Andrew Cuomo, invitando alla prudenza. "Il calo proseguirà? Dipende solo da quello che faremo. Dobbiamo rimanere attenti e coordinati per non compromettere i progressi ottenuti"
- di Redazione SkySport24

In Europa superata quota 100mila vittime

Sono più di 100mila le vittime registrate ufficialmente in Europa a causa del Covid-19. I dati sono della Johns Hopkins University. Per la precisione nei Paesi europei, esclusa la Russia, sono stati registrati finora 100.316 decessi.
- di Redazione SkySport24

Scontri di Torino, 40 denunciati per violazione misure anti-Covid

La polizia di Torino ha denunciato 40 persone per aver violato le misure anti-Covid, a seguito degli scontri avvenuti oggi pomeriggio nella periferia nord della città. Al termine dell'intervento sono state arrestate 6 persone (2 per rapina e 4 per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale) e indagate altre tre per resistenza e violenza. Sette agenti sono rimasti feriti nei tafferugli.
- di Redazione SkySport24

Appendino: "Le tensioni rischiano di vanificare gli sforzi"

"Quelli di oggi sono gesti non etichettabili solo come palese ignoranza, ma come ferma volontà di vanificare gli sforzi collettivi e di mettere a rischio la salute di tutti. Nel peggiore dei momenti possibili. Mentre da settimane milioni di cittadini stanno facendo sacrifici enormi per tutta la comunità". Così il sindaco di Torino, Chiara Appendino, che esprime "la più ferma condanna mia e della città" per gli episodi di violenza avvenuti oggi in corso Giulio Cesare " e auspica "che i responsabili possano rispondere dei loro gesti".
- di Redazione SkySport24

Kurz: "In Austria situazione sotto controllo"

In Austria l'emergenza Covid è "sotto controllo, anche negli ospedali", grazie a una reazione "veloce e decisa". Lo ha detto il cancelliere Sebastian Kurz in un'intervista alla Cnn. Le riaperture avverranno "passo dopo passo", aumentando parallelamente il numero di test. "Registriamo ora un centinaio di contagi al giorno", ha aggiunto Kurz, ma il percorso durerà mesi e poi ci sarà "una nuova normalità, con il massimo di libertà possibile date le limitazioni necessarie".
- di Redazione SkySport24

Telefonata Erdogan-Trump sulle misure anti-coronavirus

Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha avuto un colloquio telefonico con il presidente statunitense Donald Trump. In base a quanto reso noto dalla presidenza della repubblica turca, i due leader hanno discusso dei rapporti bilaterali tra i due Paesi, ma soprattutto delle misure per cercare di arginare la diffusione del coronavirus.
- di Redazione SkySport24

Conte, telefonata con Von Der Leyen sulla risposta europea all'emergenza

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, incentrata sulla risposta europea alle conseguenze sociali ed economiche dell'emergenza Covid-19. Lo rende noto Palazzo Chigi. La telefonata avviene alla vigilia del Consiglio europeo in programma giovedì 23 aprile.
- di Redazione SkySport24

Lega Pro, Ghirelli: "Prese di posizione senza senso"

"La chiusura la deve deliberare il Consiglio federale, certamente tenendo in grande considerazione la delibera, ove ci fosse, dell'assemblea di Lega Pro. Ma come si fa a discutere senza una proposta?", Così il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, dopo le polemiche sorte sull'ipotesi di dichiarare chiuso il campionato di Serie C. "Sono arrabbiatissimo con chi ha fatto circolare la lettera con la delibera del direttivo, che è diventata oggetto di dibattito esterno e di pressione sui presidenti. Doveva rimanere all'interno della Lega, per correttezza istituzionale e anche per evitare prese di posizioni senza senso di qualche componente che è meglio che studi la regolamentazione federale".
- di Redazione SkySport24

Il premier Conte: "L'Italia è stata lasciata sola"

"È indiscutibile: l'Italia è stata lasciata sola". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, in un'intervista alla Sueddeutsche Zeitung, rispondendo a una domanda sulla sensazione degli italiani di essere stati lasciati soli all'inizio della crisi coronavirus. "Anche Ursula Von der Leyen si è scusata per questo a nome dell'Unione europea: ho apprezzato molto questo gesto", afferma il presidente del Consiglio.
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche