Please select your default edition
Your default site has been set

Draft NBA, Daishen Nix: il super prospetto molla UCLA e firma con la G-League

DRAFT NBA
daishen_nix

Dopo Jalen Green e Isaiah Todd, un altro prospetto di altissimo profilo ha deciso di rinunciare al suo impegno con UCLA per firmare con la G-League. Per la point guard è prevista una scelta in lottery per il Draft del 2021

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI LIVE

La G-League piazza un altro colpo. Dopo aver cambiato le regole del gioco creando un percorso alternativo ai liceali per arrivare in NBA e prendendo due prospetti cinque stelle come Jalen Green e Isaiah Todd, anche la point guard Daishen Nix ha deciso di unirsi al “Select Team” che si allenerà e giocherà a Los Angeles, molto probabilmente alla Mamba Sports Academy. Nix aveva già dato il suo impegno a unirsi a UCLA, ma ha deciso di venirne meno e firmare un accordo con la G-League che dovrebbe aggirarsi attorno ai 300.000 dollari. “È la decisione più giusta per me e la mia famiglia. La G-League mi preparerà al meglio per il Draft, essendo solo un gradino sotto alla NBA” ha detto il giovane al Los Angeles Times. Nix è il primo giocatore ad aver firmato una “letter of intent” con una università (su di lui c’erano anche Kentucky, Maryland, Alabama e Kansas) a decidere di non andare al college e ad unirsi alla G-League, contrariamente a quanto detto dall’ex presidente della G-League Malcolm Turner che nel 2018 — al momento della creazione del programma per i liceali — aveva detto che la lega non sarebbe andata a caccia di giocatori già “impegnati”. 

Che giocatore è Daishen Nix

Nix è una point guard di 1.90 originario dell’Alaska e proveniente da Las Vegas, Nevada, dove ha frequentato il Trinity International School dal 2016. È considerato il playmaker migliore d’America a livello liceale ed era il primo prospetto 5 stelle ad aver accettato di andare a UCLA sotto coach Mick Cronin, privando così i Bruins del loro miglior recruit. Coach Cronin ne aveva parlato in questi termini: “È uno di quei giocatori che rende gli altri migliori. Non c’è niente che non sappia fare: può segnare se hai bisogno che segni e ha una visione di gioco incredibile come passatore. Per la sua squadra del liceo ha dovuto segnare molto, ma di per sé è un giocatore che preferisce il passaggio al tiro, il che è molto interessante”. Nella top-100 di ESPN era considerato il prospetto numero 20 e nel Mock Draft per il 2021 è dato attualmente al numero 12.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche