Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Erik Spoelstra: "Il mio giocatore preferito di sempre ai Miami Heat? Udonis Haslem"

NBA
©Getty

L'allenatore degli Heat - che ha portato al titolo Dwyane Wade e LeBron James e vinto anche con Ray Allen e Chris Bosh - sceglie invece il veteranissimo n°40 degli Heat come proprio giocatore preferito: "Lui per me è 'Mr. Miami' - dice - e la sua storia è da esempio per tutti"

CORONAVIRUS, LE NEWS IN DIRETTA

Erik Spoelstra c’era in panchina (da assistente) quando i Miami Heat di Dwyane Wade hanno vinto il primo titolo NBA delle loro rispettive storie. Poi c’era (stavolta da capo allenatore) quando gli Heat sono tornati sul tetto del mondo, regalando così anche a LeBron James il primo anello della sua carriera. Ha allenato Chris Bosh e Jermaine O’Neal, Ray Allen e Shane Battier, e tanti altri campioni, ma quando il giornalista di ESPN Adrian Wojnarowski gli chiede il suo preferito all-time in maglia Miami Heat, coach Spoelstra non ha dubbi: “Sono stato fortunato — e lo so: lavoro per un Hall of Famer [Pat Riley] e ho potuto allenare tanti Hall of Famer — dice — ma quando si tratta di individuare il mio giocatore degli Heat preferito la mia scelta non cade su un giocatore da Hall of Fame. Anzi, lo è per la nostra organizzazione — e la sua maglia sarà ritirata nel momento stesso in cui sceglierà di smettere di giocare — ed è anche la persona che mi ha rovesciato il Gatorade addosso per festeggiare il mio primo titolo NBA da capo allenatore, nel 2012 contro Oklahoma City Thunder: il mio giocatore preferito è Udonis Haslem. Per me lui è ‘Mr. Miami’, le abbiamo davvero passate tutte assieme, se si conta che il mio primo anno da assistente allenatore era la sua stagione di esordio nella lega. Amo la sua storia, viene da qui, da Liberty City, il cuore di Miami: mai scelto da una squadra NBA nonostante una carriera di 4 anni da All-American a Florida, ha dovuto andare in Europa per trovare la sua strada e meritarsi un contratto, non garantito, con noi. È passato giusto quell’attimo — 17 anni anni — e oggi UD è il miglior rimbalzista di sempre dei Miami Heat, uno dei giocatori più duri che abbia mai allenato ma allo stesso tempo una persona con un cuore straordinario il cui vero obiettivo è soltanto aiutare la comunità di Miami da cui proviene. Lo amo”, conclude senza mezzi termini l’allenatore degli Heat.

Udonis Haslem rovescia il Gatorade addosso a Erik Spoelstra: il titolo 2012 è dei Miami Heat - ©Getty

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche