Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Dwyane Wade: "La tripla di Ray Allen nel 2013 il miglior tiro di una finale NBA"

NBA

Il leggendario n°3 dei Miami Heat elegge la tripla di "He Got Game" Allen come la singola giocata più decisiva di una finale NBA: "Se avesse sbagliato quel tiro per noi era finita", ricorda. Conferma Udonis Haslem: "Forse sono di parte, ma anche per me è così"

Dwyane Wade e Udonis Haslem hanno conquistato il loro terzo titolo NBA nella finale 2013 contro i San Antonio Spurs. Il primo da protagonista — accanto a LeBron James — il secondo già da gregario, pur partendo in quintetto in tre delle sette gare disputate nella serie. Una serie che però è passata alla storia più per gara-6 che per gara-7 — la partita in cui Ray Allen ha forzato i tempi supplementari con una tripla dall’angolo che rimane una delle giocate più decisive della storia dei playoff. Anzi, per Haslem e Wade, la più decisiva di sempre per una partita di finale NBA: “So di essere di parte, ma per me sì”, dice il veterano degli Heat, e della stessa opinione è anche Wade: “Riuscite a ricordare un tiro così importante? Gli Spurs sono sul punto di vincere il titolo. Se Ray Allen sbaglia quel tiro per noi è finita”, ammette senza troppi giri di parole il n°3 degli Heat. E in effetti — se si eccettua forse il tiro di Kyrie Irving contro i Golden State Warriors in gara-7 delle finali 2016 — nel nuovo millennio è difficile trovare un canestro più decisivo e importante di quello mandato a bersaglio da “Jesus Shuttleworth” in gara-6 alla American Airlines Arena contro San Antonio.

NBA: SCELTI PER TE