Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Dwyane Wade: "La tripla di Ray Allen nel 2013 il miglior tiro di una finale NBA"

NBA

Il leggendario n°3 dei Miami Heat elegge la tripla di "He Got Game" Allen come la singola giocata più decisiva di una finale NBA: "Se avesse sbagliato quel tiro per noi era finita", ricorda. Conferma Udonis Haslem: "Forse sono di parte, ma anche per me è così"

Dwyane Wade e Udonis Haslem hanno conquistato il loro terzo titolo NBA nella finale 2013 contro i San Antonio Spurs. Il primo da protagonista — accanto a LeBron James — il secondo già da gregario, pur partendo in quintetto in tre delle sette gare disputate nella serie. Una serie che però è passata alla storia più per gara-6 che per gara-7 — la partita in cui Ray Allen ha forzato i tempi supplementari con una tripla dall’angolo che rimane una delle giocate più decisive della storia dei playoff. Anzi, per Haslem e Wade, la più decisiva di sempre per una partita di finale NBA: “So di essere di parte, ma per me sì”, dice il veterano degli Heat, e della stessa opinione è anche Wade: “Riuscite a ricordare un tiro così importante? Gli Spurs sono sul punto di vincere il titolo. Se Ray Allen sbaglia quel tiro per noi è finita”, ammette senza troppi giri di parole il n°3 degli Heat. E in effetti — se si eccettua forse il tiro di Kyrie Irving contro i Golden State Warriors in gara-7 delle finali 2016 — nel nuovo millennio è difficile trovare un canestro più decisivo e importante di quello mandato a bersaglio da “Jesus Shuttleworth” in gara-6 alla American Airlines Arena contro San Antonio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche