Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, tegola Spurs: LaMarcus Aldridge fuori per il resto della stagione

INFORTUNIO
©Getty

I San Antonio Spurs hanno annunciato che LaMarcus Aldridge rimarrà fuori per il resto della stagione dopo un’operazione alla spalla. L’intervento è stato eseguito lo scorso 24 aprile, perciò i neroargento sapevano che sarebbero andati a Orlando senza il loro lungo di riferimento

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

I San Antonio Spurs dovranno fare a meno di LaMarcus Aldridge. La franchigia texana ha annunciato che il lungo si è sottoposto ad operazione chirurgica alla spalla destra, che lo costringerà a saltare il resto della stagione 2019-20 che si disputerà a Disney World, a Orlando. Secondo quanto nel comunicato, l’operazione è stata effettuata lo scorso 24 aprile dal dottor Daniel Cooper a Dallas, perciò gli Spurs erano al corrente di dover fare a meno di lui già da settimane nel caso in cui la stagione fosse ricominciata. Aldridge si è infortunato lo scorso 21 febbraio contro Utah e, dopo aver giocato anche a Oklahoma City due giorni dopo, ha saltato le successive sei partite per fare una prima fase di riabilitazione. Il numero 12 era tornato in campo il 10 marzo contro Dallas segnando 24 punti, ma poi la stagione è stata bloccata il giorno dopo per via del coronavirus. Il sette volte All-Star dovrebbe tornare a pieno regime per il training camp della stagione 2020-21: “Sono deluso di non poter finire la stagione con i miei compagni, ma sono carico all’idea di cominciare la prossima stagione e quelle successive al massimo delle mie possibilità”. Aldridge, 35 anni il prossimo 19 luglio, ha un contratto in scadenza al termine della stagione 2020-21.

NBA: SCELTI PER TE