Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Barkley: "Le aree del gioco dove LeBron James è più forte di Michael Jordan"

NBA

La voce di TNT torna sull'eterno paragone tra LeBron James e Michael Jordan: "LeBron è un passatore migliore, un migliore playmaker e rimbalzista", dice Barkley. "Ma MJ è un miglior tiratore e difensore: se devo scegliere un giocatore per vincere una partita, io vado con lui" 

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Charles Barkley un’opinione non la nega mai e in questi mesi il dibattito attorno a Michael Jordan — e ai suoi presunti eredi — è stato più acceso che mai. L’ex MVP con la maglia dei Suns non ha mai fatto mistero di considerare MJ “il più forte giocatore di sempre”, e Kobe Bryant “la cosa più simile a lui che io abbia mai visto, un killer capace di tagliarti la gola a sangue freddo”. In alcuni aspetti del gioco, però, Barkley afferma che LeBron James sia addirittura più forte di Jordan, e davanti alle telecamere di uno show di ESPN scende volentieri nei dettagli: “LeBron è più forte nel rendere migliori i suoi compagni. È migliore di Michael come passatore e come playmaker, perché è un giocatore più alla Magic Johnson. LeBron è migliore di Michael probabilmente anche come rimbalzista”, concede Barkley, che però poi torna a far pendere la sua personale bilancia a favore del n°23 dei Chicago Bulls: “Se ho bisogno di un canestro, però, io vado con Michael, o con Kobe. Se voglio uno stop difensivo, vado con Michael, o con Kobe. L’aspetto mentale, la voglia di vincere a tutti i costi: Jordan in questo era il massimo, e lo stesso vale per Kobe, mentre LeBron a mio avviso è diverso”. Barkley poi arriva a giudicare anche il grado di talento dei giocatori che sono scesi in campo (e hanno vinto) accanto ai due grandi n°23 della storia, Jordan e James: “Penso che con Dwyane e Chris Bosh prima e con Kyrie Irving e Kevin Love poi il livello di talento di cui ha potuto godere LeBron sia superiore a quello che c’era attorno a Jordan nei suoi anni ai Bulls. Wade è forse la seconda miglior guardia tiratrice di tutti i tempi, mentre dubito che la gente metta Scottie Pippen al secondo posto tra le migliori ali piccole della storia”. Alla fine, quindi, pur riconoscendo determinate aree del gioco dove LeBron James può dirsi superiore perfino a Michael Jordan, Barkley conferma tutta la sua ammirazione per il suo rivale in finale NBA 1993: “Michael è un miglior tiratore e un miglior difensore; e sopratutto, se voglio un giocatore in squadra che mi vinca la partita, io scelgo sempre di avere al mio fianco Jordan”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche