Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Trae Young cambia agente: entra nella scuderia Klutch Sports, con LeBron e Davis

NBA
©Getty

La point guard degli Atlanta Hawks sceglie di abbandonare Octagon, l'agenzia che ho ha seguito dal suo ingresso nella lega, ma non probabilmente l'agente: Omar Wilkes, infatti, ex Octagon, è appena diventato capo delle "basketball operations" di quella Klutch Sports fondata da Rich Paul

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Quando uno dei giocatori giovani e più promettenti, sicuramente in rampa di lancio nell’universo NBA, sceglie di cambiare agente dopo neppure due anni, nei corridoi della lega le voci si inseguono rapidissime. Come nel caso di Trae Young: cosa ci sarà dietro la sua decisione di lasciare Octagon, l’agenzia che lo rappresentava fin dal suo sbarco in NBA, per accasarsi in quella Klutch Sports fondata da Rich Paul che vede tra i suoi clienti più noti LeBron James e Anthony Davis? “Ho appena iniziato. È semplicemente diverso”: questo il criptico messaggio lasciato su Twitter dalla point guard degli Atlanta Hawks, nell’annunciare la sua firma per Klutch Sports. Un cambio di agenzia che — nel suo caso — potrebbe non voler necessariamente dire un cambio di agente, perché Omar Wilkes, l’uomo che l’ha seguito dal 2018 a oggi in Octagon, ha recentemente assunto la carica di capo delle “basketball operations” proprio in Klutch. Solo 21 anni, già All-Star quest’anno a Chicago, Young sta viaggiando a 29.6 punti di media con 9.3 assist: il suo contratto con gli Hawks — quello firmato da rookie, con salario predeterminato — vede una opzione in mano alla squadra già nell’estate 2022 e poi la possibilità di mettersi sul mercato dall’estate successiva

 

[testo di Zeno Pisani - ha contribuito Sheyla Ornelas]

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche