Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Victor Oladipo rinuncia: non giocherà a Orlando con gli Indiana Pacers

NBA
PHILADELPHIA, PA - NOVEMBER 3: Victor Oladipo #4 of the Indiana Pacers looks on against the Philadelphia 76ers at the Wells Fargo Center on November 3, 2017 in Philadelphia, Pennsylvania. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Mitchell Leff/Getty Images)

La stella degli Indiana Pacers ha deciso di non scendere in campo per la ripartenza della stagione a Disney World, citando il rischio di infortunarsi di nuovo dopo la lunga assenza. "Da agonista e compagno di squadra è una decisione che mi distrugge, ma continuare a lavorare per la mia salute in vista del 2020-21 è la cosa migliore". Il giocatore viaggerà comunque con la squadra

La notizia era nell’aria già da qualche settimana, ed era già stata fatta intuire dal diretto interessato qualche giorno fa. Ora è arrivata anche la conferma ufficiale: Victor Oladipo ha deciso di non scendere in campo alla ripartenza della stagione a Disney World con gli Indiana Pacers. Ad annunciare la scelta è stato lo stesso giocatore a The Athletic: “Voglio davvero giocare, e da agonista e compagno di squadra questa decisione mi distrugge” ha detto. “Sento di essere a ottimo punto con la mia riabilitazione, avvicinandomi sempre di più al 100%. Ma con tutte le variabili che ci sono, da come riuscirò a ricostruire il carico di lavoro per giocare cinque contro cinque al rischio di infortuni muscolari che potrebbero ritardare la mia riabilitazione, oltre che l’insicurezza della situazione nella bolla, non riesco mentalmente a sentirmi a mio agio a giocare. Devo usare la testa: la mia decisione non è stata semplice, ma penso davvero che la scelta giusta sia quella di continuare a lavorare sul percorso che sto facendo e farmi trovare completamente in salute per il 2020-21”. Oladipo, che viaggerà comunque con la squadra, è rientrato a fine gennaio dopo un anno intero saltato per la rottura del tendine del quadricipite, disputando solo 13 partite di cui 10 da titolare prima della sospensione della stagione, senza tornare immediatamente l’All-Star che a Indianapolis avevano visto in campo. Il suo contratto con i Pacers è in scadenza alla fine della stagione 2020-21

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche